Attualità Rivalta di Torino

Lunedì a Rivalta il funerale di Maria Assunta e Giorgia, morte nel terribile incidente di Rivoli

Una raccolta fondi per sostenere la famiglia

Verranno celebrati lunedì, 6 settembre 2021, alle 16, nella chiesa dei Santi Pietro e Andrea Apostoli, in via Regina Margherita 3 a Rivalta, i funerali di Maria Assunta Centonze, 42 anni, e di Giorgia Racca, 16, vittime del pauroso incidente stradale avvenuto a inizio mattinata di martedì 31 agosto 2021 in via Rivalta a Rivoli e morte, rispettivamente, nella tarda mattinata di martedì e nel tardo pomeriggio di mercoledì 1 settembre 2021.

Madre e figlia stavano recandosi al liceo Darwin di Rivoli, dove di lì a poco tempo Giorgia avrebbe sostenuto un corso di recupero di latino in vista dell'imminente inizio dell'anno scolastico. 

Per l'occasione, la Città di Rivalta ha deciso di proclamare il lutto cittadino per il giorno dei funerali, invitando la popolazione ad osservare un minuto di silenzio nel momento in cui inizieranno le esequie in chiesa.

Domani sera, domenica 5 settembre 2021, alle 19, nella stessa chiesa, verrà recitato il rosario. 

Nel frattempo, gli amici di Maria e Giorgia hanno aperto una raccolta fondi destinata alla famiglia sul conto corrente Iban IT14Z0301503200000003713329 intestato alla parrocchia Santi Pietro e Andrea Apostoli Rivalta di Torino, con causale “donazione a sostegno della famiglia Racca”.

Il ricordo di Maria Assunta Centonze

Una madre e una moglie con un grande cuore. Una donna che, dopo mille sacrifici, era riuscita a realizzare il suo sogno nel cassetto: aprire un salone di acconciature. E lo aveva fatto in via Boves a Rivalta, “Il mondo dei capelli”, nella frazione Tetti Francesi, dove ora in tanti stanno portando fiori e biglietti di ricordo e di vicinanza al marito Daniele e al figlio più piccolo Francesco.

Una donna che amava la famiglia e che, anche quando era stanca dopo una estenuante giornata di lavoro, entrava in casa e preparava cena, un dolce. Non mancando mai di donare affetto ai figli e al marito Daniele, con il quale condivideva la passione per la moto: nei momenti di relax non mancava mai una gita in moto. 

Il ricordo di Giorgia Racca

Voleva diventare una psichiatra infantile. Era quello il sogno nel cassetto di Giorgia Racca, morta a 16 dopo il pauroso incidente di martedì 31 agosto 2021. E per raggiungerlo, dopo essersi iscritta al Darwin di Rivoli, aveva anche ridotto le vacanze pur di essere in classe e sostenere il corso di recupero di latino e, il giorno prima, quello per matematica. 

Al Darwin di Rivoli, dove Giorgia andava a scuola, la ricordano come una ragazza dolce, piena di vita, di amici, di sogni e di speranze. Come tantissime ragazze della sua età.

Ma Giorgia era una ragazza dall'animo buono. E così, il papà Daniele, nonostante fosse distrutto dal dolore, ha deciso quanto fosse giusto donare gli organi della figlia per aiutare altre persone. E così, nella notte fra mercoledì 1 e giovedì 2 settembre 2021, Giorgia è stata sottoposta all'espianto di alcuni organi.

Tra le passioni quello dello scoutismo. Era infatti capo scout a Rivoli, dove andava anche il fratellino. Tra le passioni, la lettura e i social. Quei social, soprattutto Instagram, dove si raccontava a modo suo. Attraverso le fotografie. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lunedì a Rivalta il funerale di Maria Assunta e Giorgia, morte nel terribile incidente di Rivoli

TorinoToday è in caricamento