rotate-mobile
Attualità Moncalieri / Ospedale Santa Croce

Moncalieri e la Juventus in ansia per Beppe Furino, colpito da emorragia cerebrale: grave in ospedale

Al momento esclusa l'operazione

Il mondo del calcio, e in particolare quello bianconero, è in apprensione per le condizioni di salute di Giuseppe Furino, stella del centrocampo della Juventus nell'epopea a cavallo fra gli anni '70 e '80, ora ricoverato nella "Stroke Unit" dell'ospedale Santa Croce di Moncalieri a seguito di una emorragia cerebrale.

Da fonti sanitarie, le sue condizioni sarebbero gravi ma stabili. Al momento sarebbe stato escluso l'intervento chirurgico. 

Furino, nato a Palermo il 5 luglio 1946, con la maglia della Juventus è stato capitano ed ha vinto otto scudetti, 2 Coppe Italia, 1 Coppa Uefa, 1 Coppa delle Coppe ed ha disputato due finali di Coppa dei Campioni, oltre ad essere vice campione del Mondo nel 1970 con la Nazionale.

Recentemente, nel 2015, si era candidato sindaco a Moncalieri in una coalizione di centrodestra. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moncalieri e la Juventus in ansia per Beppe Furino, colpito da emorragia cerebrale: grave in ospedale

TorinoToday è in caricamento