menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Daisy agli Europei ci sarà, ricevuto l’ok dai medici

Le gare di atletica a partire da lunedì, lei in pedana giovedì 9 agosto

Dopo la buona notizia dell’identificazione dei sui aggressori, ne arriva un’altra diffusa dall’agenzia Ansa. Daisy Osakue, la discobola azzurra colpita a un occhio da un uovo lanciato da una macchina con tre giovani a bordo a Moncalieri nella notte tra il 29 e il 30 luglio, potrà partecipare agli Europei di atletica in programma da lunedì a Berlino.

Secondo l’agenzia, che rivela di apprendere la notizia da ambienti sportivi, Daisy ha ricevuto l'ok dai medici nella mattinata di venerdì 3 agosto. Gli esami sarebbero nella norma e non ci sarebbero quindi problemi di ammissione alle gare. Vedremo la lanciatrice del disco in pedana giovedì 9 agosto alle 9.30, impegnata nelle qualificazioni.

Identificati i suoi aggressori, “atto di goliardia”

Era stato il presidente del Coni Giovanni Malagò due giorni fa a intervenire sulla vicenda ipotizzando il rischio di partecipazione per Daisy a causa delle possibile accusa di doping: "L’atleta deve fare una dose massiccia di cortisone e malgrado ci sia la possibilità dell'esenzione, la quantità è troppo elevata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento