Nichelino, il padrone è positivo e ricoverato in ospedale? Il Comune si prende cura del suo animale

Stipulata la convenzione

Immagine di repertorio

Gli animali d'affezione sono difficilmente gestibili in caso di positività e di ricovero in ospedale del loro padrone.

Ed è per questo motivo che l'amministrazione comunale di Nichelino ha deciso di attivare - in collaborazione con la polizia veterinaria di Torino - un apposito servizio per la gestione degli animali di proprietari malati e ricoverati. 

In questo specifico caso, infatti, l'animale viene preso in consegna dalla polizia e successivamente portato in un canile convenzionato, dove sarà coccolato e accudito fino a quando il padrone non tornerà a casa perché guarito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento