rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità Collegno / Via Torino

Collegno, è possibile vedere in anteprima la stazione Certosa della metropolitana: come fare

I tecnici di InfraTo accompagnano i cittadini nel sottosuolo di Collegno

Riprendono le visite ai cantieri della metropolitana di Torino. Tra ottobre e dicembre 2021 sono 6 gli incontri in programma, organizzati da InfraTo, in cui i cittadini potranno scoprire le nuove stazioni del prolungamento Ovest della linea 1 della Metropolitana. I tecnici di InfraTo accompagneranno i visitatori nel sottosuolo di Collegno spiegando le tecniche di costruzione della Metropolitana e rispondendo ad ogni curiosità. Saranno ammessi fino ad un massimo di 25 persone per gruppo.

Come prenotare la visita

Le prossime 6 visite si svolgeranno giovedì 28 ottobre, giovedì 18 novembre e giovedì 16 dicembre. I turni sono alle 10 e alle 11. Il ritrovo sarà presso la nuova stazione Certosa, di fronte all’ingresso del Parco Dalla Chiesa lato via Torino/corso Pastrengo. La visita è riservata a persone maggiorenni ed è sconsigliata a persone con problemi cardiaci o di vertigini. Occorre indossare scarpe adeguate a un'area di cantiere. Per prenotarsi alla visita sarà necessario iscriversi a questo link.

Stazione Certosa: caratteristiche

La stazione sorgerà in via Torino nell’area compresa tra il muro perimetrale esterno del complesso della Certosa di Collegno e la linea ferroviaria Torino-Modane, costituendo il punto di interscambio con la vicina stazione ferroviaria di Collegno. Vista la particolarità del suo inserimento urbano, con una maggior disponibilità di spazio, la stazione Certosa è l’unica ad essere solo parzialmente interrata. L’atrio è infatti previsto in superficie, all’interno di una struttura coperta in vetro e acciaio, che garantirà un’illuminazione naturale dello spazio e il recupero dell’energia solare mediante pannelli fotovoltaici.

L’atrio ospiterà i tornelli di accesso, le scale mobili e fisse per il piano intermedio della stazione e gli ascensori che condurranno direttamente alle banchine, assicurando un collegamento agevole e sicuro in entrata e uscita anche ai disabili motori e ipovedenti. Al piano intermedio saranno posizionate le scale mobili e fisse per l’accesso alle banchine insieme ai locali tecnici per il funzionamento della linea. Al di sotto delle banchine saranno collocati ulteriori locali tecnici. La fermata permetterà l’interscambio con la stazione ferroviaria di Collegno attraverso un percorso pedonale di circa trecento metri in fase di progettazione da parte dell’amministrazione comunale.

stazione metro certosa rendering-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collegno, è possibile vedere in anteprima la stazione Certosa della metropolitana: come fare

TorinoToday è in caricamento