rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità Collegno

Addio a Oreste Dentis, il papà dei campi fioriti di girasoli e colza a Collegno

Aveva 79 anni

"Ciao Oreste, abbiamo ammirato da viale Certosa i tuoi campi fioriti di girasoli e colza, ascoltando i tuoi racconti appassionati. Grazie per aver curato e amato la terra che i tuoi genitori ti hanno lasciato e per aver insegnato a tua figlia Lucia e ai tuoi nipoti a continuare questa grande arte umana". È il sindaco Francesco Casciano ad annunciare la morte di Oreste Dentis, 79 anni, titolare della cascina Grange Scott, azienda diventata anche fattoria didattica.  

Grazie alla passione per il suo lavoro, Collegno è quasi diventata famosa come la Provenza. Si devono a lui e alla sua famiglia i campi fioriti di girasoli e colza, vera attrazione soprattutto durante il periodo più duro del covid (qui le nostre telecamere insieme a lui in mezzo ai campi). Per alcune settimane nel 2021 i fiori di colza hanno fatto letteralmente impazzire il web con decine di foto scattate proprio a Collegno. 

"Oreste è stato un custode innamorato del nostro territorio agricolo, trasformando negli ultimi anni il grande piano del campo volo in una tela da pittore del paesaggio tra città e campagna. I campi fioriti di girasoli e colza della famiglia Dentis sono diventati un'attrazione cittadina spettacolare. Incontrarlo ed incrociare il suo sguardo buono significava entrare in contatto con l'arte primaria del lavoro della terra tramandata da generazioni, fatta di cose vere e semplici che arrivano alle radici del nostro essere umani", conclude il primo cittadino di Collegno. 

"Grazie delle bellissime parole che gli hai dedicato. Mi ha lasciato un bel testimone... cercherò di essere un po' come lui...grazie papà!!!", afferma la figlia Lucia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Oreste Dentis, il papà dei campi fioriti di girasoli e colza a Collegno

TorinoToday è in caricamento