menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strade più pulite in 17 comuni torinesi: arriva anche il macchinario che rimuove i chewingum

Cidiu mette a disposizione 3 nuovi sevizi

Cidiu Spa, società che gestisce l’attività di raccolta rifiuti e nettezza urbana per i 17 Comuni soci a nordovest di Torino (Alpignano, Buttigliera Alta, Coazze, Collegno, Druento, Giaveno, Grugliasco, Pianezza, Reano, Rivoli, Rosta, San Gillio, Sangano, Trana, Valgioie, Venaria Reale e Villarbasse), mette a disposizione tre nuovi servizi che permettono di abbattere il particolato con un innovativo veicolo lavastrade elettrico (‘Lavolindo’), sanificare gli arredi urbani con un sanificatore robotizzato e rimuovere i resti di chewingum (o ‘cicles’) dalle pavimentazioni con un apposito macchinario.

“Ci stiamo attrezzando per soddisfare necessità sempre nuove alle quali la cura dell’igiene urbana può andare incontro -commenta Luca Derosa, Presidente di Cidiu Spa -. Ad aprile abbiamo iniziato a presentare ai sindaci i nuovi servizi disponibili, che potranno al tempo stesso rappresentare un’integrazione a quanto già previsto dalle normali attività di igiene urbana o essere richiesti per interventi straordinari in caso di necessità particolari”. 

Lavolindo, l’innovativo veicolo lavastrade

Lavolindo, è l’innovativo veicolo lavastrade completamente elettrico che sfrutta il principio della nebulizzazione per abbattere il particolato attraverso l’impiego di semplice acqua, senza dover ricorrere ad altre sostanze. Lorenzo Destefanis, Dirigente Tecnico del Gruppo Cidiu, spiega: “Numerosi inquinanti sono solubili in acqua e altri hanno dimensioni molto fini; l’acqua che in Lavolindo è nebulizzata dagli ugelli sotto forma di milioni di minuscole gocce con un diametro di pochi micron, forma una finissima barriera che diventa a tutti gli effetti un filtro capace di catturare e appesantire le polveri sottili portandole a terra. Il successivo lavaggio fa confluire le particelle inquinanti nelle caditoie stradali”.

Cidiu Sanificatore robotizzato Lavolindo 1-2

Altre due nuove attrezzature a disposizione tra cui il rimuovi-chewingum

Le altre due nuove attrezzature, oggi a disposizione, permetteranno inoltre ai netturbini Cidiu di sanificare arredi urbani e rimuovere residui di chewingum dalle pavimentazioni. 

Il nuovo robot sanificatore elettrico per igienizzare gli arredi urbani è in grado di riconoscere e seguire automaticamente l'operatore evitando ostacoli fissi e mobili grazie all’innovativo sistema follow me, che consente di svolgere il lavoro in modo più accurato e confortevole, lasciando le mani libere per usare la lancia nebulizzatrice. In base al tipo di pulizia in programma, un doppio serbatoio permette di dosare la miscela a base di acqua e igienizzante. “È un servizio pensato per luoghi molto frequentati, come i giochi per bambini nei parchi - precisa Lorenzo Destefanis – con il quale possiamo mantenere igienizzati i manufatti nei mesi successivi al tradizionale lavaggio di inizio stagione con idropulitrice: la sanificazione prevede interventi più rapidi e con un minor consumo di acqua, che possiamo quindi programmare con maggiore frequenza”.

Inoltre, servendosi di un nuovo apposito macchinario, i netturbini Cidiu sono in grado di rimuovere i residui di chewingum: nel tempo infatti su marmi, scalinate e piastrelle si formano antiestetiche chiazze nere che fanno apparire irrimediabilmente trascurati e sporchi anche gli angoli più pregiati delle città. Il nuovo rimuovi-chewingum li elimina in modo veloce, silenzioso ed ecologico grazie alla soluzione disgregante completamente biodegradabile. 

Cidiu macchinario rimuovi chewingum-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento