rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Orbassano / Via della Bassa

Orbassano inaugura la chiesa ortodossa romena: "Punto di riferimento religioso, culturale e aggregativo"

Taglio del nastro alla presenza del console e del vescovo vicario della Diocesi Ortodossa Romena

Dallo scorso sabato, 13 novembre 2021, Orbassano ha una nuova chiesa ortodossa romena. Si trova in via Della Bassa.

E' stato padre Eugenio Binzari, parroco della comunità religiosa romena, a volere fortemente questa chiesa, luogo di ritrovo per i fedeli ortodossi non solo di Orbassano ma anche di quelli dei Comuni limitrofi.

Ora, dopo un anno e mezzo caratterizzato dalla pandemia, la conclusione dei lavori - che erano iniziati nel 2017 con il Comune che cedette un terreno adibito a servizi alla comunità romena - e la prima celebrazione ufficiale, alla presenza del sindaco Cinzia Maria Bosso, del console romeno Ioana Gheorghias e di tutte le autorità, compreso il vescovo vicario della Diocesi Ortodossa Romena d'Italia, padre Atanasio di Bogdania.

Una chiesa che vuole diventare anche meta turistica, visto che è costruita in legno, con quello stile particolare qual è il Moldavo. "Una splendida costruzione che rappresenterà un importante punto di riferimento per la comunità romena locale, non solo in tema religioso, ma anche culturale e aggregativo. Tutto ciò rappresenta un passo significativo per il completo inserimento della comunità Romena nel nostro territorio per una sempre più proficua e serena convivenza", commenta il sindaco Cinzia Bosso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orbassano inaugura la chiesa ortodossa romena: "Punto di riferimento religioso, culturale e aggregativo"

TorinoToday è in caricamento