rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità Chivasso / Via Torino

Dagli orti ai marciapiedi. Dalle auto ai treni. Chivasso diventa set hard grazie a Chantilly, regina del web

Migliaia di visualizzazioni su Instagram, Twitter e OnlyFans

Si fa chiamare Chantilly, come la crema e il famoso pasticcino.

Una ragazza bionda, con i capelli corti e il fisico mozzafiato, due occhi meravigliosi, tendenti al "ghiaccio", e con la passione della trasgressione. E, con il passare del tempo, della pornografia. Abbandonando il mondo della moda e dei book fotografici "in lingerie".

Già, perché questa giovane, di Chivasso, sta spopolando su Twitter, Facebook, Instagram e sulla novità del momento, quell'OnlyFans, il sito web che offre alle persone di guadagnare tramite i contenuti, spesso e volentieri di natura pornografica.

E i suoi video, alla pari delle fotografie, hanno portato a seguaci su seguaci delle sue performance. E su Twitter può contare su 8mila followers; su Instagram 5.800; OnlyFans altrettante migliaia. 

Tutti followers bramosi di vedere le sue foto e le sue performance, in luoghi piuttosto insoliti. Non sotto le lenzuola o in un set cinematografico. Bensì nei supermercati, con tanto di video dove mette in evidenza il suo essere senza mutande. Piuttosto che sui marciapiedi, sulle panchine, negli orti. 

Tanti i video molto spinti. Con atti sessuali veri e propri. Nulla a che vedere con i primissimi del suo repertorio, ad inizio lockdown, dove si esibiva nuda sul balcone di casa. Il passo successivo sono stati i video sui treni, poi in auto. Poi, ancora, sempre più video per gli appassionati del genere "esibizionismo". 

Dove non sono mancati i video nell'orto a Chivasso, piuttosto che mentre fa pipì in pieno centro città, a ridosso di via Torino.

E ora tutti vogliono sapere quale potrà mai essere il suo prossimo video. Ma, soprattutto, in quale zona di Chivasso. La sua città, il suo set itinerante, un territorio dove potersi esibire e trasgredire. 

E la città è spaccata. Fra chi la idolatra e la segue sistematicamente (e magari vorrebbe pure incontrarla per diventare parte attiva di un video, ndr) e chi la vorrebbe denunciare.

 Continua a leggere su TorinoToday 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dagli orti ai marciapiedi. Dalle auto ai treni. Chivasso diventa set hard grazie a Chantilly, regina del web

TorinoToday è in caricamento