menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Carmagnola, "Fiera Primaverile" rinviata a causa della pandemia di covid-19

“L’incertezza sugli sviluppi della pandemia e dei provvedimenti che saranno presi a livello nazionale non ci consente di programmare con serenità la manifestazione" dice l’Assessore alle Attività Produttive, Gian Luigi Surra

A Carmagnola si rende necessario rinviare la data della "Fiera Primaverile", solitamente in programma a marzo. Alla luce della situazione attuale e considerato che la realizzazione della manifestazione richiede mesi di preparazione, il Comune di Carmagnola comunica che non ritiene di poter proporre al pubblico il tradizionale appuntamento della fiera primaverile prevista per il mese di marzo 2021. “Auspicando tuttavia il progressivo miglioramento della situazione epidemiologica nel Paese, rimane aperta la possibilità di organizzare l’esposizione delle macchine agricole e le mostre zootecniche più avanti nel corso dell’anno” spiegano con una nota dal Comune dopo aver analizzato attentamente la situazione attuale: lo stop alle fiere e sagre fino al 15 febbraio oltre ad una serie di limitazioni agli spostamenti e alle attività consentite, secondo il sistema delle fasce.

Dichiara l’Assessore alle Attività Produttive, Gian Luigi Surra: “Purtroppo al momento non ci sono le condizioni per poter garantire lo svolgimento della manifestazione nel mese di marzo. L’incertezza sugli sviluppi della pandemia e dei provvedimenti che saranno presi a livello nazionale non ci consente di programmare con serenità la manifestazione. C’è la volontà però di non perdere del tutto l’edizione. Sperando in un miglioramento della situazione, cercheremo di proporre una versione estiva o autunnale della manifestazione, in modo da garantire agli operatori e al pubblico una manifestazione interessante e sicura”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento