menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra in funzione l'acquedotto della Val Susa: giornata-evento per celebrare l’opera

Sabato 29 giugno l'inaugurazione

Verrà inaugurato sabato 29 giugno a Bardonecchia, l'acquedotto per la Valle di Susa. L'opera idrica è stata realizzata dodici anni dopo l'accordo di programma stipulato tra la Regione Piemonte, la Smat e 27 comuni valsusini e consente di utilizzare in modo ottimale l'acqua attualmente scaricata nella Dora Riparia, garantendo in tal modo una disponibilità idrica di elevata qualità e una ridistribuzione di tale vitale risorsa nei vari comuni, in particolare quelli della Bassa Valle, che in alcuni periodi dell'anno devono fare i conti con la carenza idrica.

L'opera, il cui costo di realizzazione è stato di circa 130milioni di euro e consente una disponibilità idrica complessiva di 800 litri al secondo, è stata completata in quasi undici anni dalla Smat, (Società Metropolitana Acque Torino), società per azioni, di servizi idrici integrati, quali acquedotti, fognature e depuratori, le cui quote azionarie sono detenute, per lo più dal Comune di Torino e dagli altri 279 comuni della Città Metropolitana di Torino che serve.

L'acqua viene presa dalla diga Enel di Rochemolles, anche grazie alla realizzazione di 72 km di condotte sotterranee, raggiunge gli acquedotti dei vari comuni dell'Alta Media e Bassa Valle di Susa, in alcuni punti, al fine di garantire acqua pulita, viene depurata e potabilizzata e arriva nel serbatoio di 30.000 metri cubi Caselette. L'appuntamento per la cerimonia di inaugurazione è in programma a Bardonecchia in viale Stazione, a partire dalle 10. I festeggiamenti andranno avanti tutto il giorno. 

Programma festeggiamenti

L’evento organizzato da SMAT per celebrare la messa in funzione dell’opera - la cui realizzazione ha richiesto quasi 10 anni di lavori -  prenderà avvio alle 10 di sabato 29 giugno, presso l’impianto di Bardonecchia, in via Stazione 1.

Dopo i saluti ufficiali, alle ore 11 circa è previsto il collegamento in diretta con Luca Mercalli dalla Diga di Rochemolles, dalla quale il nuovo acquedotto deriva l’acqua a scopo idropotabile. Alle 12 il taglio del nastro, la messa in funzione del potabilizzatore e della rete di distribuzione idrica.

Nel pomeriggio si terrà il concerto “Omaggio a Gershwin” dell’Orchestra Takka Band di Torino e saranno organizzate le visite guidate degli impianti per la cittadinanza. L’opera coinvolge l’intera valle di Susa: 27 Comuni, da Bardonecchia a Caselette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento