rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità Centro / Piazza Palazzo di Città

La sezione torinese dell'Associazione Nazionale Alpini, "La Veja" da oggi è cittadina onoraria

Cerimonia in Sala Rossa

La Veja è cittadina onoraria di Torino. La sezione torinese dell'Associazione Nazionale Alpini lo è da questa mattina, sabato 10 luglio 2021, al termine della cerimonia che si è svolta in Sala Rossa.

Il suo soprannome arriva da lontano: dal 1920, anno in cui è stata fondata ed è stata la prima struttura territoriale dell'Ana. 

Il consiglio comunale si era espresso a favore, all'unanimità, lo scorso 12 ottobre 2020. Poi, con la pandemia, la cerimonia è stata posticipata. 

"In cento anni di storia, gli Alpini della Veja non si sono mai tirati indietro. Hanno sempre risposto ‘presente’: in occasione del disastro del Vajont, dove accorsero tra i primi, poi nel Friuli, in Abruzzo, in Irpinia, nelle Marche sconvolti dai terremoti, a Firenze alluvionata, in molte altre occasioni. Senza contare la quotidiana attività di volontariato, come per le Olimpiadi invernali del 2006 o in sostegno dei piccoli pazienti dell'Ospedale Regina Margherita o degli ospiti del Cottolengo, fino all'opera di manutenzione costante del Parco della Rimembranza. Cento anni segnati dall’impegno a conservare e tramandare la memoria, aiutando i vivi per onorare i morti", ha ricordato il presidente del consiglio comunale, Francesco Sicari.

Alla cerimonia era presente anche il vicepresidente nazionale dell’Ana, Marco Barmasse, che ha rievocato i cento intensi anni di attività svolta dalla Veja, che anche durante la pandemia non ha interrotto le proprie attività, mettendosi anzi a disposizione per la gestione dell'emergenza sanitaria e non soltanto a Torino. Con lui anche il presidente della Veja, Guido Vercellino, che ha ringraziato la Città e ha ribadito l’impegno degli Alpini "nel cercare di essere all’altezza dell’eredità delle generazioni precedenti da essa incarnata".

"Gli Alpini hanno un posto riservato nella memoria collettiva di questa città, di una regione che ha le montagne incise nel proprio stesso nome, del Paese intero. Degli Alpini oltre ai sacrifici in guerra bisogna ricordare le missioni di pace e di protezione civile. Il patrimonio di storia e tradizioni, di solidarietà degli Alpini è portato avanti dall'Ana e dai suoi soci. Questo riconoscimento è un ringraziamento per ciò che avete fatto mettendovi a disposizione degli altri", sottolinea la sindaca Chiara Appendino. 

Torino cittadinanza onoraria La Veja Alpini 10 luglio 2021 2-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sezione torinese dell'Associazione Nazionale Alpini, "La Veja" da oggi è cittadina onoraria

TorinoToday è in caricamento