Attualità

Ail Torino tra progetti e bilanci nella Giornata Nazionale per la lotta contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma

Il 21 giugno l’Assemblea dei soci e un momento online con i volontari, anima di tutte le attività dell’associazione 

Immagine di repertorio

Lunedì 21 giugno AIL celebra la Giornata Nazionale per la lotta contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma. Un momento per raccontare i progressi della ricerca in ematologia e dire a tutti i pazienti e i loro familiari: “Non siete soli nella vostra battaglia”.

In quest’occasione la sezione di Torino si riunirà per l’Assemblea dei soci, dove verranno raccontati i risultati del 2020 e presentati i nuovi progetti a cui l’associazione lavorerà nei prossimi mesi. AIL Torino ha intenzione di potenziare i servizi già erogati e di offrirne di nuovi come l’assistenza domiciliare per i pazienti adulti e un servizio che aiuti i pazienti nelle sempre difficili problematiche socio-assistenziali. 

Nel 2020 è stato potenziato il servizio di assistenza domiciliare pediatrica raddoppiando il numero delle infermiere a disposizione, per un totale di 4 che possono seguire 6-9 pazienti al giorno. “Il 21 giugno è per noi una giornata altamente simbolica: è l’occasione per ricordare i pazienti che ogni giorno lottano e per raccontare le nostre iniziative di supporto e sostegno – sottolinea la Presidente di AIL Torino Federica Galleano. Per noi è fondamentale il sostegno dei nostri numerosi volontari, che ci permettono di realizzare i progetti e ringraziamo la generosità delle tante persone che ci sostengono in ogni occasione”.
 
L’Assemblea di lunedì continuerà con la presenza – in via digitale – dei volontari, sostenitori e benefattori che avranno l’occasione di condividere quanto realizzato in quest’anno e di confrontarsi direttamente con il Comitato Scientifico di AIL Torino. 

L’AIL è l’Associazione Italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma. Dal 1990 AIL Torino è a fianco del paziente oncoematologico e della sua famiglia, con i suoi servizi. I proventi delle campagne delle stelle, delle uova e delle altre iniziative vengono investiti sul territorio, a favore dei centri ematologici, attraverso l’erogazione delle borse di studio, del servizio di trasporto, dell’assistenza psicologica e del sostentamento di Casa AIL. Nel corso del 2020, anno della pandemia, l’Associazione torinese ha compiuto 30 anni e, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, ha continuato ad ospitare pazienti e care giver in Casa AIL, ad offrire il servizio di trasporto e a stare vicino ai pazienti attraverso il supporto psicologico. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ail Torino tra progetti e bilanci nella Giornata Nazionale per la lotta contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma

TorinoToday è in caricamento