SUPPORTO ASSISTENTE ALLA POLTRONA ODONTOIATRICA in stage -COLLEGNO

Settore: Sanità / Personale sanitario / Odontoiatra
Azienda: Dentalpro
Data annuncio: 24/04/2020
Sede di lavoro: Torino
Il Gruppo DentalPro, azienda leader in Italia nel settore delle cure dentali, è pronto a ripartire perché la protezione e la sicurezza  sono da sempre valori imprescindibili e certificati, in ogni centro DentalPro.
In una quotidianità con nuove regole e nuove barriere continueremo a prenderci cura della sicurezza (assicurando protocolli e dispositivi efficaci) e del sorriso di tutti i dipendenti, collaboratori e pazienti.

La risorsa predisporrà la sala prima delle visite, si occuperà della sterilizzazione degli strumenti ed assisterà i dottori presenti in clinica con competenza nelle diverse branche odontoiatriche. Si occuperà di ordinare il materiale necessario per la clinica e di gestire la documentazione dei pazienti.

Requisiti richiesti:

Buone competenze informatiche: posta elettronica, fogli di lavoro (excel), gestionale di vario genere
Disponibilità full time, su turni, dal lunedì alla domenica
Capacità di lavorare proficuamente in team 

Caratteristiche ricercate:

Cordialità
Precisione e affidabilità
Approccio positivo ed empatico
Resistenza allo stress
MOTIVAZIONE 

Sede di lavoro: Collegno, necessario essere automuniti.

Tipologia di contratto: stage 6 mesi retribuito, 600€ netti mese più buoni pasto

Verranno prese in considerazione esclusivamente le candidature in possesso dei requisiti richiesti.

 Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.

Candidati per questo lavoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento