RESPONSABILE DI STUDIO STUDIO TORINO

Settore: / Contabilità e Finanza /
Azienda: KNET HUMAN RESOURCES SRL
Data annuncio: 14/01/2019
Sede di lavoro: Torino
Il nostro cliente è uno studio di commercialisti di Torino e ricerca per pensionamento risorsa:

RESPONSABILE DI STUDIO

Riporto gerarchico/funzionale: Titolare Studio.

Dettaglio mansioni:
COORDINAMENTO RISORSE DELLO STUDIO
PACCHETTO CLIENTI DA GESTIRE DAL CARICAMENTO DELLE FATTURE FINO ALLA REDAZIONE DEL BILANCIO CIVILISTICO
REDAZIONE MODELLO UNICO PF SP E PREFERIBILMENTE SC
REDAZIONE MODELLO 730
REDAZIONE MODELLO F24
RAVVEDIMENTI OPEROSI
AVVISI BONARI
INTRASTAT

Requisiti richiesti:

Titolo di Studio: Diploma di Ragioneria o Laurea in materie economiche

Anni di esperienza maturati in analoga posizione: Esperienza nel ruolo di almeno 4 anni, maturata NECESSARIAMENTE presso Studi Professionali. Tale esperienza c/o Studi deve essere recente/attuale o comunque non remota.

Settore di provenienza: Studio professionale.

Conoscenze linguistiche: non richieste.

Conoscenze informatiche: Ottimo uso PC, pacchetto Office: Word, Excel, posta elettronica; conoscenza dei più diffusi gestionali; PREFERIBILE LA CONOSCENZA DEL GESTIONALE TEAMSYSTEM

Caratteristiche personali: Capacità ed abitudine a lavorare sotto stress ed in tempi ridotti; forte flessibilità e dinamicità.

Requisiti preferenziali: Domicilio in zona limitrofa allo Studio.

Offerta:

Livello di inquadramento e retribuzione proposta:

Contratto Subordinato a Tempo Indeterminato. Retribuzione in linea con le capacità effettive del candidato prescelto ( a soli fini indicativi 1 o 2 livello studi professionali)

Orario di lavoro: full time

Sede di lavoro: Torino c

Data prevista per l'inserimento: ASAP

La selezione è rivolta ad ambo i sessi dell'Art. 1 L. 903/77
E' garantita la massima riservatezza e l'audizione personale con tutti i profili coerenti con quanto ricercato.

KNET HUMAN RESOURCES SRL: AUTORIZZAZIONE MINISTERIALE A TEMPO INDETERMINATO Prot. 39/0003074 / MA004.A003

Candidati per questo lavoro

Torna su
TorinoToday è in caricamento