ACCOUNT MANAGER SALES

Settore: Impresa E Consulenza Aziendale / Altro / Account Manager
Azienda: CSI S.p.A.
Data annuncio: 28/08/2019
Sede di lavoro: Torino
Principali compiti e attività:

Si occuperà di:

  Proporre piani di sviluppo business per mercato automobilistico in Italia e in Europa.

 La risorsa deve conoscere bene il mercato dell’Automotive a livello Italia ed internazionale, identificando le nuove richieste e anticipando i competitors.

Il candidato dovrà essere in grado di allacciare rapporti con potenziali clienti, individuare loro necessità e stendere offerte per campo di testing di vetture e loro componenti.

Deve essere in grado di individuare nuove riferimenti presso possibili aziende clienti ed organizzare incontri con referenti CSI. Ciò implica monitoraggio dei bisogni dei clienti al fine di proporre soluzioni valide.

Gestione dell’account (cliente) al fine di massimizzare la sua soddisfazione vs. CSI e allo stesso momento, provvedere a estendere la quantità di servizi offerti.

In ultimo, dovrà essere in grado di collaborare con il team tecnico di CSI al fine di costruire proposte competitive.

Conoscenze:

· Autoveicolo e dei suoi componenti

· Conoscenza del mercato e attitudine nello sviluppo business

· Buona conoscenza dell'Inglese (scritta e parlata), conoscenza di lingua tedesca è un plus.

Capacità:

· Capacità utilizzo pc: pacchetto office e sistemi gestionali SAP

· Capacità di interfacciarsi positivamente con le altre professionalità aziendali sia interne che esterne a CSI, lavorando in modo collaborativo in team multi-disciplinari e multi-culturali

· Gestione tempi e organizzazione – planning attività

Requisiti:

Formativi/professionali:

· Laurea ambito ingegneristico ( ingegneria meccanica o Gestionale)

Esperienze precedenti:

1- 2 di esperienza nel settore Automotive e sviluppo business. Candidato ideale ha già lavorato per aziende competitor di CSI quindi dispone di una utile rete di contatti.

Candidati per questo lavoro

Partner:
Offerte lavoro simili
Guide TrovaLavoro
Torna su
TorinoToday è in caricamento