rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Animali

Nel torinese istruttori internazionali per addestrare i cani alla scena del crimine

Nella famosa "Villa Simeom" a Andezeno

Si eserciteranno in situazione tecniche e logistiche estreme, in scene del crimine e di scomparsa degne dei casi più difficili e complicati. A Andezeno nella famosa "Villa Simeom" di proprietà di Andrea De La Forest, arrivano questo fine settimana, sabato 11 e domenica 12 novembre, i cani molecolari (Mantrailing) per il secondo Workshop piemontese con Istruttori di fama Internazionale.

All'evento, che prevede anche una parte teorica iniziale, ci saranno nomi del calibro dello svizzero Ivan Schmidt, Dog Trainer Professional e K9 Mantrailing Master Instructor - Svizzera in prima linea nei famosi casi di scomparsa di Yara Gambirasio e le gemelline Sheep insieme al K9 Mantrailing Master Instructor Virginia Ancona. 

Crime Scene: i cani molecolari a Andezeno

Saranno dunque una ventina i binomi, tra cui diversi appartenenti a nuclei di Protezione Civile, provenienti da diverse regioni italiane, a poter fruire di questo fine settimana di alta formazione nel settore della ricerca persone scomparse e forense.

“Abbiamo fortemente voluto questo evento – afferma Ivan Schmidt - in quanto gli ultimi fatti di cronaca ci dimostrano come la formazione e le esperienze in ambienti e tipologie di scene diversificate, sia fondamentale nel bagaglio di ciascun binomio. Molti i casi irrisolti, troppi i casi che terminano in una tragedia, troppi i casi dove un intervento tempestivo frutto di una consolidata formazione avrebbe potuto cambiarne gli esiti. Dunque l’obiettivo di queste due giornate è quello di permettere ai partecipanti attraverso un sano confronto, l’accrescimento e il consolidamento della propria formazione nell’ambito della ricerca persone scomparse.  Le prove di lavoro, conclude - Ivan Schmidt - avverranno in diurna e metterranno a dura prova la resistenza fisica e psicologica dei binomi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel torinese istruttori internazionali per addestrare i cani alla scena del crimine

TorinoToday è in caricamento