Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Individua (e multa) i mezzi senza revisione e assicurazione: è la Supercar dei Vigili Urbani

Le multe verranno fatto già a bordo

 

Dura vita per i furbetti dell'automobile, da oggi - martedì 11 febbraio - entra in servizio a Torino la Supercar dei Vigili Urbani. Si tratta di un'automobile dotata di sei telecamere che sono in grado di riprendere tutto quel che è attorno al mezzo e di identificare i veicoli che sono senza revisione o senza assicurazione.

Non solo però, perché l'automobile riprenderà anche i comportamenti scorretti degli automobilisti e permetterà di sanzionarli senza possibilità di appello. Chi trasgredisce il divieto di usare il telefono alla guida, per esempio, si vedrà comminare la multa e potrà anche visionare il filmato che lo ritrae telefonare al volante. 

"Questo mezzo ha la possibilità di vedere tutto intorno al veicolo. Le sei telecamere automaticamente interrogano le banche dati della motorizzazione per quanto riguarda i veicoli non revisionati e quella dell'ANIA per quanto riguarda quelli senza copertura assicurativa. Quando il sistema legge una targa che rientra in una di queste due tipologie, scatta un alert, avvisa gli agenti e viene identificato il veicolo", racconta Fulvio Illengo, il comandante reparto Radio Mobile della Polizia Municipale.

"Il veicolo è operativo da qualche giorno e lo abbiamo testato per qualche mese. In due ore e mezza di servizio sul territorio siamo arrivati a sanzionare otto dieci veicoli per mancanza di copertura assicurativa e almeno il doppio per mancanza di revisione. Ci sono zone periferiche dove l'incidenza è più alta", continua Fulvio Illengo, il comandante reparto Radio Mobile della Polizia Municipale

"Purtroppo i furbetti sono tanti sia sulla revisione, sia sulla mancanza di assicurazione che è preoccupante. Chi ha avuto un sinistro con un veicolo senza copertura assicurativa sa di cosa parliamo. Permettendo questo controllo a 360 gradi abbiamo una buona copertura di controllo degli illeciti", conclude Fulvio Illengo, il comandante reparto Radio Mobile della Polizia Municipale

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento