Tra i lavoratori della Manital in sciopero: "Siamo disperati. Ci aiutano i figli"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Sono due mesi che non prendiamo lo stipendio. Ci sono famiglie che non sanno come fare. Siamo disperati". Sono i lavoratori della Manital che da due giorni sono in sciopero perché l'azienda non paga loro gli stipendi. Situazioni personali che sfiorano il drammatico. A Torino e provincia sono circa un migliaio i dipendenti della Manital. Per la maggiore si tratta di donne sole e con un solo reddito, ma anche di famiglie intere. 

La Manital è un'azienda che si occupa di pulizie e ha appalti sia nel pubblico, sia nel privato. Tra questi ci sono Comuni importanti come Nichelino, Collegno, Alpignano, Pianezza, Città Metropolitana, Asti e Ivrea, ma ci sono anche strutture come la Finanza, l'Inail, l'Inps, FCA, Trenitalia e addirittura Equitalia. 

"Hanno la presunzione di non rispondere. Io non so quale sia il problema. Io e mia moglie lavoriamo per la stessa azienda e a fine mese non sappiamo cosa dare da mangiare ai nostri figli"; "Due mesi senza stipendio. Luce, gas, affitto, le bambine.. noi non siamo ricchi, ci sono donne che fanno 3, 4 ore.. gli stipendi speriamo che arrivini perché dobbiamo anche mangiare"; "Io sono sola e sono due mesi che chiedo aiuto ai miei figli". Sono solo alcune delle testimonianze di disperazione raccolte ieri mattina - martedì 11 giugno - sotto la Prefettura di Torino dove i lavoratori erano in presidio. 

Presidi che sono continuati anche oggi. I lavoratori hanno protestato davanti alla porta 7 di Mirafiori all'ingresso di FCA e in via Puglia 12 presso la sede di FPT Iveco. In quest'ultimo presidio una donna è stata anche investita da un’auto mentre attraversava la strada con alcuni colleghi rimasti illesi.

La signora, 55enne, è stata trasferita in ambulanza al San Giovanni Bosco. La donna ha riportato la frattura della clavicola destra. Sul posto per i rilievi e ricostruire la dinamica di quanto accaduto sono accorsi gli agenti della polizia Municipale. La signora stava partecipando a un presidio dei lavoratori Manitalidea Spa operanti presso l’appalto FTP Iveco.

via Puglia donna investita auto-2

L'incontro di ieri in Prefettura tra sindacati e Manital non ha dato esito positivo per i lavoratori che continuano a non sapere quando verranno pagati i loro stipendi. 

Potrebbe Interessarti

  • Bomba di grandine sulla città: strade allagate e rami caduti in centro

  • Automobilisti bloccati dai ciclisti che urlano: “Non arrabbiatevi, aprite gli occhi”

  • I droni non scaldano piazza Vittorio: lo spettacolo inizia in ritardo e 10.000 spettatori meno del previsto

  • Pioggia e grandine su mezza provincia, serata di allagamenti e disagi

Torna su
TorinoToday è in caricamento