Fratelli e rapinatori: minacciano la cassiera con un taglierino e svuotano la cassa del supermercato

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Sono entrati dentro il supermercato con in mano un taglierino e a volto coperto. Indossavano infatti un passamontagna artigianale ricavato da vecchi cappelli di lana. Hanno svuotato la cassa del supermercato e sono scappati, liberandosi degli indumenti indossati per la rapina e del taglierino gettandoli in un cassonetto. 

A incastrarli però ci hanno pensato gli uomini del commissariato di Polizia "San Paolo" utilizzando la tecnologia. Si sono avvalsi sia delle immagini delle telecamere di video-sorveglianza del supermecato che hanno rapinato, sia delle analisi tecniche della Polizia Scientifica.  

A finire in manette due rapinatori, di 45 e 44 anni, fratelli ed entrambi con precedenti penali sulle spalle. L'ultimo colpo lo hanno messo a segno ai danni del supermercato CRAI di via Asiago a Torino. La Polizia Scientifica per incastrarli ha analizzato gli indumenti e il taglierino gettati nel cassonetto sui quali ha rinvenuto le impronte digitali che hanno incastrato i due. 

Potrebbe Interessarti

  • Coppia fa sesso davanti all'ospedale Oftalmico, in pieno centro città: video

  • Cuoco uccide il giardiniere a coltellate: gli istanti dopo l'omicidio

  • Risse, strattoni e urla in mezzo alla strada: i tossici mettono in subbuglio il lungo fiume

  • Donna si lancia dalla finestra mentre la polizia sgombera la palazzina: video

Torna su
TorinoToday è in caricamento