Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Con rosario e crocifisso pregano per Salvini e "per tutti, comprese le Sardine": video

Davanti al tribunale

 

Si sono ritrovati (in pochi) alle 9 del mattino davanti al tribunale di Torino e hanno cominciato a pregare in sostegno di Matteo Salvini, il leader politico al quale si ispirano e si affidano. Lo hanno fatto nonostante il leader della Lega non si presenterà all'udienza che lo vede coinvolto oggi - martedì 10 dicembre - alle 15. 

"Noi preghiamo per tutti comprese le Sardine che si riuniranno questa sera. Salvini ci ha detto di andare avanti e noi siamo vicini a lui con la preghiera. Noi non siamo qui per farci vedere insieme a lui. È l'unico politico che può fare il bene dell'Italia e che può farci uscire dalla crisi. Noi vogliamo difendere l'Italia dalla discriminazione contro noi cattolici", ha detto Angela Ciconte, leader dei cristiani torinesi per Salvini. 

"Io dico agli italiani che sono concentrati sull'accoglienza che la prima accoglienza si deve fare nel grembo materno e noi abbiamo ucciso con l'aborto 5 milioni di italiani. Io non capisco come si possa fare venire persone di un'altra religione che hanno ucciso tutti questi cristiani nelle loro terre. Non possono avere un dialogo con noi". 

Oggi evento flash mob 6000 SARDINE TORINO 

“Oggi 10 dicembre, alle 19, le Sardine torinesi si troveranno in piazza Castello per cantare, con una sola voce, la loro voglia di una Politica seria, di uguaglianza, di accoglienza. Piazza Castello, nel cuore della città, si riempirà di Sardine festanti per urlare il proprio “NO” a ogni fascismo, al sovranismo, alla violenza. “No” all’odio seminato dalle destre radicali e no all’ondata di paura e razzismo che ha travolto l’Italia”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento