Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pattuglie di polizia miste italo-cinesi nel centro cittadino | Video

Esperimento per tre settimane

 

Pattuglie miste di poliziotti italiani e cinesi nel centro cittadino. Il progetto, già sperimentato in altre località, vede coinvolti gli agenti delle volanti della questura, a piedi, e i loro colleghi della polizia cinese con l'obiettivo di dare assistenza ai turisti provenienti da quel Paese. Ogni pattuglia sarà composta da due poliziotti cinesi non armati e due italiani armati. Il progetto terminerà a fine novembre. 

"L'obiettivo - spiega Luigi Mitola, capo dell'ufficio prevenzione generale da cui dipendono le volanti - è garantire in Italia la necessaria assistenza ai turisti, in un ambito di collaborazione ormai strutturato". L'Italia è l'unica nazione al mondo a partecipare ai pattugliamenti congiunti in Cina.

"A Torino - spiega il questore vicario Carmine Grassi - abitano 10mila, di cui 4mila per motivi di lavoro e 3mila per motivi familiari. E' la seconda comunità dopo quella marocchina. Dopo quella filippina, è la comunità straniera con il più alto tasso di occupazione. Si tratta di una comunità assolutamente sana. La finalità del progetto è di incrementare il flusso turistico nella nostra città, che ha una vocazione sempre più marcata in questo senso".

Copyright 2019 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento