Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"L'analisi costi-benefici sul Tav è uno studio di parte", parola del commissario di Governo

 

Paolo Foietta non le manda sicuramente a dire. In quella che potrebbe essere una delle sue ultime uscite da Commissario del Governo per la linea ad alta velocità Torino-Lione certifica nero su bianco come l'analisi costi-benefici sulla Tav voluta dal ministro Danilo Toninelli possa assolutamente essere messa in discussione. 

"Questa mattina si è tenuta una seduta importante dell'Osservatorio che ha definito quali siano i benefici ambientali da mettere in conto per l'analisi costi-benefici che secondo noi non esiste ancora e non è ancora sul tavolo" - ha dichiarato Paolo Foietta che poi ha aggiunto - "I documenti non sono leggi dello Stato. È uno studio di parte fatto da un gruppo che non è caratterizzato per imparzialità e terzietà. Sull'analisi non si sa praticamente nulla e comunque tutti i risultati degli studi sono opinabili e discutibili".

Potrebbe Interessarti

  • Un cagnolino cade nel canale e non riesce più a uscire: il video del salvataggio

  • Donna caricata a forza su un furgone in pieno centro, il momento del sequestro: video

  • La pizza è buona, ma la corrente è rubata dalla rete pubblica: denunciato il titolare

  • Chieri sotto il nubifragio, le immagini del violento Downburst: il video

Torna su
TorinoToday è in caricamento