Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

L'appello: "Qui bruciano rifiuti a cielo aperto, con il caldo la situazione è insostenibile"

 

La situazione ormai è diventata insostenibile. Quotidianamente vengono dati alle fiamme rifiuti che sono accatastati in discariche a cielo aperto generando fumi e odori nauseanti che penetrano nelle case dei residenti. A denunciare la situazione è proprio un uomo che abita in via Lanzo a Torinoe che ci ha inviato le immagini. La zona è a pochi metri dal campo nomadi di strada dell'areoporto. Da sei anni la storia è sempre la stessa: quasi tutti i giorni i rifiuti vengono dati alle fiamme e il fumo invade gli appartamenti dei residenti. 

"Se d'inverno possiamo "aggirare" il problema tenendo chiuse le finestre, è d'estate che la situazione diventa insostenibile: con 35 gradi è obbligatorio tenere le finestre aperte" - scrive l'uomo che poi continua - "Le molte denunce alle forze dell'ordine portano a niente e il sindaco di Torino sembra dimenticarsi di questa periferia". Infine l'appello: "Non lasciateci soli. Evitiamo che questi roghi creino problemi ambientali e alla nostra salute". 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento