Per Natale la nuova illuminazione della Mole: sostituiti i vecchi proiettori

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

La Città di Torino si è fatta fare per questo Natale un bel regalo: la sostituzione, da parte di Iren, dei proiettori che servono per illuminare la Mole Antonelliana con 43 apparecchiature a LED comandate in modo remoto tramite fibra ottica. 

L'annuncio è stato dato durante la cerimonia di inaugurazione dell'illuminazione natalizia della Mole. Il momento più amato dai torinesi e conosciuto dai turisti per tutto il mese di dicembre sarà illuminato da 2.500 lampade stroboscopiche a LED. Le luci, poste sotto una struttura fissa di color blu, si accenderanno e spegneranno in sequenze temporizzate creando l'effetto brillante scintillio luminoso. 

La sindaca Chiara Appendino ha sottolineato come questo sia un ulteriore passo della Città verso la riconversione delle strutture in un'ottica di sostenibilità ambientale e innovazione tecnologica.

Per scoprire i nostri consigli sui regali di Natale clicca qui!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • forse Torino ha necessità di altro. basta guardarsi attorno per capire le necessità. la mole era già illuminata ( ma non era stato recentemente inaugurato il nuovo impianto di illuminazione, lo scorso anno se non erro) ci sono strade al buio, forse una lampadina era più utile .

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Caos piazza Baldissera, uno studente del Poli trova la soluzione agli ingorghi

  • Video

    Una parata di carriattrezzi per l'ultimo saluto a 'Bombolo', morto per un tumore

  • Video

    Narcotizzava le vittime per svuotare il loro conto in banca, arrestata la "Mantide" di Torino

  • Video

    Non solo piazza Baldissera, in città c'è un altro punto critico

Torna su
TorinoToday è in caricamento