Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Chi è MetroMan, l'artista torinese che canta sui mezzi pubblici e ha conquistato il web, politici e cantanti

Il successo cantando in metropolitana a Torino

 

"Grazie, applauso. Almeno per il coraggio, però". Giorno dopo giorno, esibizione dopo esibizione, MetroMan è diventato un fenomeno social a tal punto da indurre Calcutta, il noto cantautore, a renderlo protagonista di un suo videoclip e - in piena campagna elettorale - Giorgia Meloni a farsi un video con lui. 

Tutto lo conoscono come MetroMan - ma il suo vero nome è Nicolò Modica - ha 36 anni e, come dice lui stesso durante i suoi concerti torinesi, la sua città è Grugliasco. Inizia la sua avventura d'i artista di strada cantando sui tram di Torino, ma presto si sposta a Milano dove sfonda nel cuore della gente e sui social network. 

I suoi video cominciano a fare il giro del web. La sua pagina facebook conta oltre 114.000 fan e su Youtube non si conta il numero di video delle sue esibizioni. Nasce, vive e cresce come un fenomeno di costume in grado di far sorridere e divertire la gente che lo ascolta. Sì, perché la sua dote principale è la simpatia e per questo è facile comprendere perché alla fine delle sue esibizioni chiede un applauso "almeno per il coraggio". 

I suoi primi concerti sui tram di Torino, poi si sposta a Milano dove invade i vagoni della metropolitana esibendosi sui treni in corsa, in mezzo a viaggiatori alienati e annoiati. Poi comincia a girare per l'Italia e spesso torna a Torino. Lo scorso fine settimana ha conquistato la zona del Quadrilatero dove ha cantato, giocato con i suoi spettatori e non ha rifiutato di concedersi a un selfie. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento