Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con gli ombrelli (anche se c'è il sole) invadono la piazza del Comune: la protesta

La manifestazione dei Radicali è nata a sostegno di Hong Kong

 

Erano tanti e colorati, ognuno con in mano il proprio ombrello - aperto - per protestare a sostegno di chi ha Hong Kong sta chiedendo maggiore democrazia. Si tratta di chi ieri - giovedì 29 agosto - ha risposto all'appello dei Radicali torinesi che si sono riuniti in presidio sotto il Palazzo del Comune di Torino. 

"Gli ombrelli sono il simbolo della rivoluzione degli ombrelli del 2014 a Hong Kong quando la polizia aveva cominciato a sparare il gas lacrimogeno contro i manifestanti e loro avevano utilizzato questi ombrelli per difendersi. Anche in questi giorni, tra il gas urticante e le pallottole che loro chiamano non letali, ma che in realtà hanno rischiato di cavare un occhio a una delle manifestanti, questi ombrelli stanno venendo ancora utilizzati" - spiega Patrizia De Grazia, la coordinatrice dell'associazione Radicale Adelaide Aglietta di Torino. 

"Da tre mesi i manifestanti pro-democrazia di Hong Kong scendono in piazza per chiedere più autonomia e libere elezioni e l'unica risposta che stanno ricevendo è di fatto repressione. Noi siamo in contatto con alcuni manifestanti che ci dicono che sono molto spaventati. Noi la democrazia l'abbiamo ricevuta in regalo e loro per questa stanno combattendo da tre mesi" - conclude Patrizia De Grazia, la coordinatrice dell'associazione Radicale Adelaide Aglietta di Torino. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento