Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Madre fa arrestare il figlio rapinatore di banche - il Video

 

Sono ritenuti responsabili di numerose colpi ai danni di banche, supermercati, centri scommesse, tra Torino, Pianezza e Venaria, ma a far finire in manette due rapinatori di 21 e 35 anni, italiani e residenti a Torino è stata la madre del più giovane che aveva garantito per il figlio agli arresti domiciliari: stufa di vederlo violare il provvedimento è andata dai carabinieri e lo ha denunciato. Sono complessivamente sedici gli episodi che vengono contestati ai due, che agivano armati di pistole o taglierini con atteggiamenti particolarmente violenti. 55 mila euro il bottino raggranellato. L'episodio più grave è quello avvenuto lo scorso 22 giugno presso la filiale della banca Intesa SanPaolo di via Asinari di Bernezzo, a Torino, dove un'impiegata è stata ferita con un taglierino. In quell'occasione però i due avevano desistito dal colpo e non avevano portato via nulla. All'opposto la rapina avvenuta il 15 novembre alla sala scommesse Vega di via Druento, a Venaria Reale, un colpo che ha fruttato un bottino da 30 mila euro.

Potrebbe Interessarti

  • Donna caricata a forza su un furgone in pieno centro, il momento del sequestro: video

  • Chieri sotto il nubifragio, le immagini del violento Downburst: il video

  • La pizza è buona, ma la corrente è rubata dalla rete pubblica: denunciato il titolare

  • Carabinieri travestiti da ciclisti per scoprire l'operaio coltivatore di marijuana: arrestato mentre irrigava

Torna su
TorinoToday è in caricamento