Boschi ancora a fuoco, l'incendio si è propagato velocemente: le immagini video

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Sono ancora al lavoro gli uomini dei Vigili del Fuoco e i volontari AIB per domare le fiamme che da ieri - lunedì 11 marzo - stanno bruciando i boschi tra Givoletto e Val della Torre. Molto probabilmente prima ci vorranno ancora ore prima che l'incendio possa essere domato. Intanto la rabbia corre sui social.

"La nostra montagna sta bruciando e la rabbia è certamente tanta" - inizia così il messaggio ai givolettesi che Azzurra Mulatero, sindaca di Givoletto, ha voluto inviare ai suoi concittadini. Poche righe pubblicate su facebook. Vista dall'alto la linea del fuoco è impressionante. Le fiamme avrebbero preso origine nella zona di Val della Torre e l'incendio potrebbe essere di origine dolosa. A rendere la sua propagazione così veloce ed estesa il forte vento.   

Infine la sindaca di Givoletto rivolge un particolare ringraziamento: "I volontari Aib erano sul posto in poco tempo, c’erano squadre ovunque e sono saliti a piedi nonostante il vento. Chi segue da vicino un incendio comprende le criticità, la burocrazia e la fatica.. io la conosco fin da piccola perché mio papà e i miei fratelli erano volontari.. Chi oggi ha visto i nostri Aib all’opera come sempre, non può che ringraziali". 

Immagini utilizzate per il servizio di Valerio Minato pH, Squadra AIB di Bruzolo e Vigili del Fuoco

Potrebbe Interessarti

  • Bomba di grandine sulla città: strade allagate e rami caduti in centro

  • Automobilisti bloccati dai ciclisti che urlano: “Non arrabbiatevi, aprite gli occhi”

  • I droni non scaldano piazza Vittorio: lo spettacolo inizia in ritardo e 10.000 spettatori meno del previsto

  • Pioggia e grandine su mezza provincia, serata di allagamenti e disagi

Torna su
TorinoToday è in caricamento