Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sradicano la serranda e svuotano la cassa: la banda del palanchino mette in ansia i commercianti

C'è chi in otto giorni ha subito due furti

 

C'è una banda criminale in Borgata Parella che sta seminando il panico tra i commercianti della zona. Uomini o donne che agiscono di notte, nascosti dall'oscurità e che utilizzando un palanchino forzano le serrande dei negozi per entrare e portare via il contante che trovano in cassa. C'è chi dal primo dell'anno ha già subito due furti. 

È il caso di Rossana Pietrosanto, la titolare della panetteria Il Fornetto di via Capelli. La prima visita l'ha ricevuta la notte del primo gennaio, la distanza è arrivata a distanza di soli sette giorni. I ladri sono entrati dentro la panetteria e hanno portato via contanti dalla cassa: "Il primo furto lo hanno fatto intorno alle 6 o 6.30 del mattino. Io ho denunciato il fatto e ho riparato il danno, ma a distanza di una settimana hanno di nuovo piegato la serranda in avanti e sono entrati in negozio", racconta Rossana. 

"Abbiamo chiamato i carabinieri e fatto la denuncia ieri mattina - mercoledì 8 gennaio - però sappiamo anche altre attività della zona sono state coinvolte. Quasi tutte le panetterie, pizzerie, bar, una gastronomia e un frutta e verdura. Questo dal 23 di dicembre fino a ieri. I carabinieri ci hanno detto che bisogna denunciare per avere la possibilità di avere più controllo sul territorio", conclude Rossana. 

I ladri hanno cercato di entrare anche in una gastronomia di via Salbertrand e in una panetteria di via Borgosesia: "Io fortunatamente ho una serranda elettrica, che è più pensante e quindi non sono riusciti a entrare e non hanno fatto danni", ha raccontato la titolare della panetteria di via Borgosesia. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento