Fugge sui tetti, ma cade e viene arrestato - Il video

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Non ha esitato a scappare sopra i tetti delle case del quartiere torinese di Campidoglio per sottrarsi all'arresto dei carabinieri, ma la fuga si è conclusa con un volo di due metri e la frattura del bacino. Protagonista del fatto, avvenuto il 13 novembre scorso, un cittadino senza fissa dimora di 41 anni Ben Hur Gabrielli, pregiudicato. L'uomo era ricercato in esecuzione a un provvedimento di cattura per una pena di 2 anni e 10 mesi di reclusione per rapina e insolvenza fraudolenta commessi a Bolzano nel febbraio del 2010. I carabinieri del nucleo radiomobile lo hanno individuato in uno stabile di via Zumaglia 56. Vistosi braccato, l'uomo ha cominciato a scappare a piedi, inseguito dai militari: salito sui tetti dello stabile si è poi fermato a cavalcioni di un muretto e lì è rimasto per qualche tempo durante il quale i carabinieri hanno cercato di convincerlo a scendere e consegnarsi. Tutto inutile perchè l'uomo è precipiato al suolo da un'altezza di circa due metri e si è fratturato il bacino. E' poi stato trasportato al Cto.

Potrebbe Interessarti

  • Coppia fa sesso davanti all'ospedale Oftalmico, in pieno centro città: video

  • Cuoco uccide il giardiniere a coltellate: gli istanti dopo l'omicidio

  • Risse, strattoni e urla in mezzo alla strada: i tossici mettono in subbuglio il lungo fiume

  • Donna si lancia dalla finestra mentre la polizia sgombera la palazzina: video

Torna su
TorinoToday è in caricamento