Al festival del cinema erotico spazio per l'ecosessualità, ovvero chi trova la natura sexy

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Presentata questa mattina - 10 gennaio - la quarta edizione del Festival Fish&Chips, la rassegna torinese dedicata al cinema erotico. Quest'anno spazio anche per lavori cinematografici dedicati all'eco-sessualità, ovvero a quel movimento di persone che riconosce nella natura il proprio amante e che la trova sexy e sensuale. 

Il festival si terrà dal 17 al 20 gennaio e le proiezioni si terranno al Cinema Massimo. Per la prima volta spazio anche al mondo dei documentari. 

Chiara Pellegrini, direttrice artistica del festival, dice che l'obiettivo è quello di parlare di sessualità e sesso in modo corretto perché si tratta di una tematica sovraesposta, ma della quale si parla male. Nelle passate edizioni il pubblico torinese ha risposto bene. Un pubblico soprattutto formato da giovani. 

Potrebbe Interessarti

  • Bomba di grandine sulla città: strade allagate e rami caduti in centro

  • Automobilisti bloccati dai ciclisti che urlano: “Non arrabbiatevi, aprite gli occhi”

  • Pioggia e grandine su mezza provincia, serata di allagamenti e disagi

  • I droni non scaldano piazza Vittorio: lo spettacolo inizia in ritardo e 10.000 spettatori meno del previsto

Torna su
TorinoToday è in caricamento