Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Prove di evacuazione, sfollata la chiesa del paese: un'esercitazione sul rischio terremoto

Le esercitazioni sono durate tre giorni

 

Tre giorni di esercitazioni per essere pronti in caso di terremoto. È quel che è successo a Bricherasio dal 20 al 22 settembre 2019 dove si è svolta l'iniziativa "Terremoto, diamoci una scossa". 

Il tutto è stato organizzato per testare il Piano comunale di Protezione civile con il coinvolgimento della popolazione. Sono state evacuate le scuole e la chiesa. Si sono provate le procedure di evacuazione, nonché quelle di apertura e di attività del Coc (Centro operativo comunale) al Polivalente con i relativi compiti e funzioni.

L’evento è stato organizzato dal Comune Bricherasio in collaborazione con Anpas Comitato Regionale Piemonte, la Croce Verde di Bricherasio, il Comune di Campiglione Fenile, la Squadra Aib - Protezione Civile Bricherasio, la Polizia Locale e i Vigili del Fuoco di Pinerolo.

Nelle tre giornate di esercitazione si è simulato una forte scossa di terremoto che ha coinvolto circa 300 bambini delle scuole elementari e medie dell’Istituto Comprensivo Caffaro di Bricherasio, gli insegnanti, i genitori e tutto il personale scolastico. Inoltre vi è stata anche la simulazione di un’altra forte scossa di terremoto avvertita dai cittadini radunati nella chiesa di Bricherasio durante la funzione religiosa. Oltre 200 persone sono state evacuate dalla chiesa e trasferite in una zona sicura. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento