Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Corso Grosseto: addio al cavalcavia, arriva un maxi incrocio e nuove chiusure al traffico

 

È durato solo qualche giorno il sospiro di sollievo per i residenti e i commercianti che in questi anni hanno dovuto convivere con il cantiere permanente per la demolizione del cavalcavia di corso Grosseto. 

Lavori che hanno creato innumerevoli disagi dovuti ai continui ingorghi che si sono ripetutamente creati in quella zona. Dopo due anni però la demolizione è terminata e del cavalcavia rimarrà solamente un lontano ricordo, forse un incubo

In questi giorni infatti è stato demolito l'ultimo pezzo del cavalcavia all'incrocio con corso Potenza. Al posto della sopraelevata sorgerà un grosso incrocio nel quale confluiranno ben 8 arterie stradali: strada Lanzo, via Stampini, via Venaria, via Borgaro, via Stradella, corso Lombardia, corso Potenza e corso Grosseto. Un incrocio in stile piazza Baldissera, ma, si spera, con meno problematiche

I disagi però non sono terminati per i residenti e commercianti di Madonna di Campagna. Perché, se è vero che dal primo agosto riaprirà via Chiesa della Saluta, è anche vero che sarà chiuso l’attraversameno di corso Grosseto in corrispondenza di via Bibiana fino alla fine di settembre. Chiusa anche via Ala di Stura a partire dai primi di agosto fino a fine ottobre. Tutto questo a causa del cantiere della Torino-Ceres, opera che dovrebbe essere terminata nel 2020. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento