Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tribunale perché suonano dal proprio balconcino: "È un processo alla cultura"

 

Hanno trasformato il loro balconcino in un vero e proprio palcoscenico, ma a un certo punto qualcosa è andato storto. Sono Daria Spada e Maksim Cristan due artisti torinesi d'adozione che dal 2011 hanno organizzato una serie infinita di concerti dal proprio balcone di casa ogni domenica dalle 17.00 alle 18.00. 

Oltre 800 artisti si sono esibiti al Concertino dal Balconcino, così si chiama l'esperimento. Dal 2013 però è iniziata una diatriba che è finita addirittura in tribunale. A presentare l'esposto che ha dato il via al processo penale contro i due artisti è stato un esposto dell'ex amministratore condominiale. 

Il periodo preso in esame dai magistrati è quello che va dal 2014 al 2016. Per loro due è un processo alla cultura e a un progetto, esperimento, che negli anni ha raccolto l'apprezzamento e il consenso di una buona fetta del mondo culturale torinese: ha fatto parte del programma di Biennale Democrazia e tappa del Salone del Libro Off. 

Il 24 marzo però annunciano che torneranno a suonare dal proprio balconcino. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento