Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Marchisio, addio al calcio: "Senza ripensamenti e grazie al sogno che mi ha reso felice"

Sui social ha pubblicato un video degli esordi in prima squadra

 

Come il giorno in cui aveva detto addio alla Juventus, anche oggi - giovedì 3 ottobre - nel giorno in cui dice addio al calcio, Claudio Marchisio saluta i suoi tifosi con un video pubblicato sui social. Pochi secondi con i quali ha voluto ribadire tutta la sua juventinità. 

Sono immagini di un Marchisio giovanissimo, alla sua prima stagione tra i professionisti. "Spero di vedermi sempre qui alla Juventus - racconta un Marchisio esordiente tra i grandi del pallone -. Sono molto attaccato a questa maglia e sono tredici stagioni che sono qui. Spero di vedermi sempre qui". 

E a tanti anni di distanza la speranza del "principino" è stata avverata. "Avevo fatto una promessa al bambino che sognava di diventare un calciatore. Avrei continuato a giocare fino a quando, mettendo piede in campo, avessi sentito la meraviglia del sogno che si stava avverando. Negli ultimi mesi ho vissuto un contrasto tra mente e cuore e ho capito che stavo venendo meno alla mia promessa" - scrive Marchisio sui social. 

"Ci sono momenti in cui è giusto che il cuore prevalga sulla mente, per questo preferisco fermarmi. Lo faccio senza ripensamenti, insieme alla mia famiglia, che mi ha insegnato a guardare al futuro con curiosità, senza timore. E allora grazie sogno! Perché mi hai dato forza, coraggio, successo e soprattutto mi hai reso felice!". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento