Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Caos Regina Margherita, Chiamparino: "Solo fake news". E la comunità scientifica si schiera con lui

 

"Sono tutte fake news e noi non arretreremo di un centimetro" - Sergio Chiamparino, il presidente della Regione Piemonte, dopo la polemica dei giorni scorso sul taglio dei posti letto all'ospedale Regina Margherit è chiaro - "Faccio un appello alla comunità scientifica che si deve fare sentire. Il nuovo Parco della Salute è un progetto all'avanguardia ed è il più sfidante che la Città possa mettere in campo per i prossimi decenni. C'è però il pericolo che sollevando polveroni legati a un insostenibile tendenza alla conservazione tutto questo possa essere messo a rischio. Sarebbe una sconfitta non mia o dell'assessore Antonio Saitta ma dell'intera comunità torinese e piemontese". 

Chiamparino ha poi voluto sottolineare come sia vergognoso a suo avviso che venga strumentalizzato un tema tanto delicato per scopi elettorali: "E' falso che nel Parco della Salute il brand Regina Margherita sarà sacrificato, è falso che si ricoverino i bambini al fianco degli anziani, ed è falso che si facciano appartamenti negli edifici degli attuali ospedali. E' vero invece che si farà un nuovo ospedale al passo con le più avanzate tecnologie, il che permette di ridurre i posti letto rispetto alla sommatoria dei letti attuali, perché grazie alla scienza le degenze oggi sono più brevi del passato". 

Silvio Falco, direttore generale della Città della Salute di Torino, ha sottolineato la partecipazione del mondo scientifico torinese: "È una sfida che non può che galvanizzare. Abbiamo visto alcuni dei più importanti professionisti torinesi che questa mattina hanno voluto manifestare la loro presenza". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento