Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alassane e il teatro, il migrante racconta la sua storia con uno spettacolo

 

Alassane Conde per raccontare la sua storia ha scelto il palco di un teatro. Lui è un migrante, richiedente asilo in Piemonte, che, insieme a Beppe Gromi, ha scritto uno spettacolo teatrale prendendo spunto dal suo vissuto. Un vissuto difficile. 

Lo spttacolo si intitola "Due gocce nella polvere" e verrà messo in scena sabato 2 febbraio alle 21 al Teatro Magnetto di Almese. Si tratta di un testo autobiografico durante il quale Alassane Conde racconta la condizione di migrante. 

Alassane Conde ha 25 anni, è nato in Guinea ed è un ragazzo africano richiedente asilo che in provincia di Torino ha scoperto il teatro grazie al progetto di accoglienza Black Fabula.

Sale sul palco con un pallone, il simbolo dei sogni di quando era bambino. Di quando ancora credeva di poter diventare un campione di calcio. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento