Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I negozi chiusi e Amazon fa affari: è concorrenza sleale", la denuncia di Ascom

Maria Luisa Coppa: "Dal Governo misure concrete"

 

La salute viene prima di tutto, ma nel momento successivo al termine dell'emergenza si dovranno raccogliere anche i cocci dell'emergenza economica. Le nuove misure introdotte dal Governo per limitare il contagio da Coronavirus possono avere risvolti critici anche per commercianti e imprenditori, è per questo che Maria Luisa Coppa presidente di Ascom Torino chiede che le azioni annunciate dal Governo a sostegno dell'economia si trasformino presto in fatti concreti. 

"Grave è la situazione del commercio perché noi è già da quindici giorni che stiamo subendo dei cali fortissimi in un periodo in cui i consumi avevano già una grandissima difficoltà e quindi è uno sforzo enorme che si chiede al mondo del commercio. I nostri imprenditori sono assolutamente responsabili, tanto è vero che alcuni avevano già chiuso per tutelare i propri collaboratori", continua Maria Luisa Coppa. 

Economia reale che viene fermata, ma che, secondo la presidente di Ascom, subisce la concorrenza sleale delle piattaforme online: "Grande dispiacere che non si preveda anche la chiusura delle aree online perché mentre noi siamo tutti chiusi Amazon rimane aperto. Con una concorrenza sleale e questo per mio conto è un problema che deve avere sicuramente risposta perché l'economia reale sta tracollando e invece c'è qualcuno che fa affari in questo momento". 

"Aspettiamo che i numeri degli aiuti si traducano in concretezza per le imprese perché qui abbiamo i nostri collaboratori a casa, non abbiamo ancora la cassa integrazione, abbiamo bisogno che anche gli imprenditori accedano a delle misure di sostegno perché chiuso il negozio rimane senza soldi anche l'imprenditore in un momento in cui non esiste liquidità", prosegue Maria Luisa Coppa.  

Infine la presidente di Ascom fa un plauso al sistema sanitario: "Il disastro è abbastanza grande pur sapendo che dobbiamo mettere in prima battuta la sanità. Un plauso va al nostro sistema sanitario che sta lavorando in manier encomiabile. L'economia però viene subito dopo"

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento