Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il PD si affida alla tecnologia: app e social per coinvolgere gli elettori

 

Domenica 3 marzo in tutta Italia gli elettori del Partito Democratico saranno chiamati a esprimersi per eleggere il nuovo segretario nazionale. In Piemonte è pronto un esercito di militanti che sarà impegnato nell'organizzazione delle Primarie: 1.500 volontari, 317 seggi, alcuni anche all'interno di teatri e nel bel mezzo del carnevale di Ivrea. A Torino saranno 42 i luoghi dove gli elettori di centrosinistra potranno andare a votare. 

"A Torino abbiamo messo a disposizione una applicazione per telefoni cellulari che dà la possibilità ai cittadini di individuare il seggio più vicino dove andare a votare. Il PD deve mettere insieme tradizione e innovazione. Abbiamo bisogno di una capacità rinnovata di stare sui social network e abbiamo bisogno di comunicare messaggi innovativi a un'ampia fetta di popolazione in regione che ci sta guardando con interesse e curiosità" - ha dichiarato Paolo Furia, segretario regionale del PD.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento