Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Venaria vuole la metropolitana: "Reggia, Stadium e aeroporto. Abbiamo i numeri per averla"

 

Roberto Falcone, il sindaco di Venaria, vuole la metropolitana sul proprio territorio. Ad annunciarlo è lui stesso e lo fa con un video messaggio che ha pubblicato sulla sua pagina facebook. Il primo cittadino è dentro la stazione di Venaria e si dice preoccupato: "Siamo prossimi all'interruzione della linea Torino-Ceres in virtù dell'avanzamento dei lavori del cantiere di Corso-Grosseto, ma siamo stati coinvolti tardivamente nell'individuazione di soluzioni che possano consentire il transito sostitutivo con nuovi mezzi". 

Poi, Roberto Falcone, elenca una serie di criticità che peserebbero sul suo Comune e sui residenti del territorio come la durata dei lavori e lo scarso coinvolgimento nello studio delle alternative alla tratta ferroviaria che verrà interrotta. 

Ma Falcone sembra non essere convinto pienamente dello stesso progetto: "A differenza di quanto dichiarato questa non sarà mai una metropolitana. La metropolitana ha delle caratteristiche ben precise: frequenza ravvicinata dei convogli, alcuni minuti di transito l'uno dall'altro; distanza delle stazioni che non possono essere superiori ad alcune centinaia di metri. A oggi invece abbiamo delle stazioni che sono a chilometri di distanza l'una dall'altra" - dice il primo cittadino di Venaria. 

"La soluzione è quella che stiamo discutendo in fase di studio progettuale anche con il Comune di Torino. Ovvero una linea di metropolitana lato nord-ovest dedicata che possa soddisfare le esigenze dei 60.000 passeggeri che tutti i giorni si spostano con auto propria o con mezzi di trasporto, dalle valli fino a Torino"- continua Roberto Falcone.  

Infine la richiesta: "La Torino-Ceres una volta interrotta produrrà un aggravio sulle strade e sulla circolazione. Visti i punti di interesse che sono sul territorio - Juventus Stadium, nuova struttura sanitaria in fase di completamento, Reggia di Venaria, aeroporto di Caselle e zona di Ciriè - siamo convinti che abbiamo tutti i numeri per sostenere un intervento a livello nazionale che preveda la costruzione di una metropolitana vera e propria".
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento