Toro e Juve, brutte notizie dal TAS: doppia mazzata ai sogni di granata e bianconeri

Le udienze del Tribunale Arbitrale dello Sport

Doppia mazzata per le ambizioni di Toro e Juve per la prossima stagione, dopo la pubblicazione avvenuta oggi del calendario di udienze del TAS di Losanna. Dalle udienze programmate fino al 14 agosto, infatti, sono al momento esclusi sia il Milan, la cui penalizzazione avvantaggerebbe l'ingresso in Europa League del Torino, sia il Manchester City, al cui destino europeo è legata la trattativa per portare Pep Guardiola sulla panchina bianconera.

L'Europa League sfuma per il Toro

Nell'elenco delle udienze fissate nelle prossime settimane dal Tribunale Arbitrale dello Sport non è presente il Milan. Considerato che a metà agosto i preliminari di Europa League saranno ampiamente iniziati, ciò dovrebbe significare l'addio alle sperenze granata di rientrare in EL a scapito del Milan, su cui pende una sospensione dalle competizioni europee del Milan decisa dalla UEFa lo scorso anno con sspensione della pena. A questo punto per la società di Cairo l'ipotesi di tornare in Europa sembra allonatanarsi, anche se è ancora possibile che il TAS fissi una nuova udeinza nei prossimi giorni.

Guardiola-Juve, la trattativa si blocca

Analogo discorso per quanto riguarda la Juve. Nell'elenco del TAS, infatti, non compare nemmeno il Manchester City, come il Milan sotto osservazione UEFA per il mancato rispetto del Fair Play Finanziario. Il City ha presentato ricorso, e teoricamente la camera giudicante dell'UEFA può ancora emettere la sanzione, ma l'assenza dalla lista delle udienze del TAS è un duro colpo per la Juve e i suoi tifosi.

Nella difficile trattativa per portare Pep Guardiola a diventare il nuovo allenatore della Juve, infatti, ha un ruolo determinante la possibilità che i Citizens vengano esclusi dalla Champions League, evenienza che porterebbe Guardiola a poter rescindere il suo contratto con i campioni d'Inghilterra. A questo punto, quindi, sembra difficile che Guardiola possa davvero arrivare a Torino per sostituire Max Allegri. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento