Torino-Palermo 2-2 | Nel festival del gol dell'Olimpico un punto per uno

Il polacco Glik pareggia i conti. In Maratona spunta uno striscione contro l'attaccante della Juve Giovinco. La Formica Atomica allora dice sì alla Fiorentina

Meritavano di vincere entrambi per gli allenatori di Torino e Palermo. Questa la convinzione al termine del 2-2 di questa sera. Recrimina Salvatore Sullo, questa sera sulla panchina granata al posto dello squalificato Ventura, ma si rammarica anche Beppe Iachini, che ha portato a casa il sesto risultato utile consecutivo per i siciliani. 

"L'inizio è stato difficile, abbiamo sofferto per 25 minuti poi però abbiamo condotto la gara tranquillamente, trovando il pareggio", commenta Sullo. "L'1-2 - prosegue - è stato un nostro infortunio e andare di nuovo sotto è stata una vera mazzata. Eppure, abbiamo disputato un buon secondo tempo, sfiorando più volte il vantaggio. Siamo in una fase della stagione in cui la prestazione conta più del risultato, eravamo reduci da alcune prestazioni sopra le righe e abbiamo avuto l'opportunità di reagire nella ripresa. Lo abbiamo fatto, creando diverse occasioni. Mi dispiace soltanto per i ragazzi, che non hanno raccolto quanto meritavano". 

Soddisfatto, invece, Iachini. "Siamo partiti molto bene, con mentalità e atteggiamento giusti - sottolinea il tecnico rosanero -. Abbiamo giocato un calcio fatto di possesso, di palleggio e velocità. Nella ripresa purtroppo abbiamo perso qualche pallone di tropo in uscita con i nostri attaccanti e la squadra on riusciva più a palleggiare in velocità e con efficacia. Bravo, il Torino ma con qualche errore in meno avremmo potuto costruire qualcosa in più". Iachini sottolinea anche la crescita di Dybala: "In un anno di lavoro è cresciuto moltissimo e ha ancora tanti margini di miglioramento. Sono felice per lui, è un mix tra Rossi e Montella. Di sicuro vogliamo tenercelo stretto".


TABELLINO E PAGELLE TORINO-PALERMO 2-2
Torino (3-4-1-2)
: Gillet 5,5; Maksimovic 6, Glik 7, Moretti 6,5; Peres 5,5 (29' st Molinaro 6), Vives 5,5, Farnerud 5,5 (16' st Ruben Perez 6), Darmian 6,5; El Kaddouri 6,5; Quagliarella 6,5, Martinez 7 (33' st Amauri 6). A disp.: Padelli, Castellazzi, Bovo, Jansson, Sanchez Mino, Gaston Silva. All.: Sullo 6
Palermo (3-5-2): Sorrentino 6,5; Munoz 5,5, Gonzalez 6,5, Andelkovic 5; Morganella 5,5, Rigoni 7, Maresca 6,5 (42' st Bolzoni sv), Chochev 6,5, Daprelà sv (15' Lazaar 5,5; 6' st Emerson 6); Belotti 5,5, Dybala 7,5. A disp.: Ujkani, Terzi, Pisano, Milanovic, Vitiello, Quaison, Della Rocca, Joao Silva, Bentivegna. All.: Iachini 6
Arbitro: Giacomelli
Marcatori: 16' Rigoni (P), 35' Martinez (T), 43' Dybala (P), 18' st Glik (T)
Ammoniti: Peres (T), Lazaar, Chochev (P)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento