Sintesi e pagelle Torino-Crotone 4-1: il Gallo torna a cantare, il Toro ora può sperare

Solo nel recupero il gol della bandiera per i calabresi

Il Torino ha battuto 4-1 il Crotone nel recupero della 27esima giornata di Serie A Tim 2017-18, rimandata giusto un mese fa per la morte di Davide Astori. Mattatore della partita il Gallo Belotti, che firma una tripletta, mentre è di Iago Falque il quarto gol granata. Solo nel finale il gol di Faraoni impedisce ai granata di ottenere il secondo 4-0 consecutivo dopo quello col Cagliari di sabato scorso. 

In classifica ora il Torino ha 42 punti, a meno 5 dal terzetto Sampdoria-Atalanta-Fiorentina che combatte per un posto in Europa League. Domenica alle 12.30 contro l'Inter all'Olimpico Grande Torino la squadra di Mazzarri ha quindi l'occasione di continuare a lottare per un piazzamento Uefa.

Sintesi primo tempo 

Il Toro parte piuttosto rilassato, di fronte a uno stadio con ampi vuoti per la portata dell'impegno pomeridiano infrasettimanale ma anche per la protesta della Maratona che lascia il secondo anello della curva vuoto. 

Ma il Crotone dopo una decina di minuti vede allungarsi la già lunga lista di indisponibili con l'infortunio di Benali, sostituito da Zanellato al quarto d'ora. E appena pochi secondi dopo il Torino passa in vantaggio: corner di Ljajic da destra, Belotti si fa respingere da Cordaz il primo tentativo a rete ma non il secondo con cui firma l'1-0.  Il Crotone prova a reagire con un sinistro di Trotta da posizione defilata che esalta la parata di Sirigu, ma al 20' è già 2-0: Baselli trova il corridoio per Iago Falque, Belotti si porta via un difensore con un movimento perfetto e lo spagnolo ha tutto il tempo di prendere la mira e mirare l'angolino. 

A questo punto la partita sembra già finita, nonostante un tentativo di Zanellato al 28' di poco a lato, ma al 36' la chiusura dei conti arriva col 3-0 firmato ancora da Belotti su cross da calcio di punizione di Ljajic. E la traversa di Simy nel finale di tempo su calcio d'angolo è l'ennesima conferma che i granata possono già iniziare a pensare al prossimo turno con l'Inter di domenica all'ora di pranzo. All'ultimo secondo, comunque, Ljajic si concede una spettacolare e inutile rovesciata a centrocampo che provoca la reazione divertita dei tifosi granata, che forse pensano a Cristiano Ronaldo con la Juve

Highlights secondo tempo

La ripresa vale quindi poco più di un amichevole per i granata, che infatti rischiano qualcosina con Trotta e Faraoni. E al 66' c'è anche l'ammonizione comminata a Rincon, che costerà la squalifica nella sfida con l'Inter. Ma a ridare euforia al 68' arriva il 4-0 di Belotti, che firma la tripletta che lo porta a quota 9 in questo campionato difficile per lui oltre che per il Toro. 

Al 35' il Crotone prova a rovinare la festa segnando da calcio d'angolo, ma la deviazione (forse inutile) di Sampirisi su tocco dell'ex granata Ajeti dopo un batti e ribatti è in posizione di fuorigioco e i calabresi vedono sfumare anche questa occasione. Nel finale la nota stonata è nell'infortunio del talentino granata Alessandro Buongiorno, il torinese classe '99 della Primavera granata che appena entrato cade male dopo un contrasto aereo e si fa male al gomito. 

Tabellino completo, voti e pagelle di Torino-Crotone 4-1

Guarda lo sport live e on-demand su DAZN
Comincia il tuo mese GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento