Sintesi e pagelle Juventus-Olympiacos 2-0: Higuain entra e segna, Pipita di nuovo decisivo

I bianconeri soffrono per oltre un'ora contro i greci, poi Higuain cambia volto al match

La Juventus ha vinto 2-0 contro l'Olympiacos Pireo di Atene nella seconda giornata di Champions League 2016-2017. I gol sono arrivati entrambi nella ripresa con Higuain al 69', escluso dagli 11 titolari e subentrato da pochi minuti, e con Mandzukic all'80'. Da segnalare che in tutta la partita l'arbitro tedesco Stieler non ha ammonito né espulso nessun giocatore.

Nell'altra partita del Girone D, Sporting Lisbona-Barcellona, hanno vinto i blaugrana 0-1. La classifica del girone vede ora il Barcellona a 6 punti, lo Sporting e la Juve a 3 e l'Olympiacos a 0.

Sintesi primo tempo

Nel riscaldamento pre partita si fa male Pjanic, che accusa una lesione muscolare, e al suo posto va in campo Bentancur e Khedira in panchina.

Tra il cambio improvvisato e l'ottimo atteggiamento tattico dell'Olympiacos, la Juve fa fatica a creare occasioni da rete. In difesa, intanto, Sturaro continua a non convincere ed è su di lui che puntano i greci per entrare in area, con Sebà e Figueiras.

I bianconeri trovano un po' di equilibrio solo dopo la mezz'ora, quando si rendono pericolosi con un paio di colpi di testa da palla inattiva di Mandzukic e dello stesso Sturaro, mentre Dybala non trova il passo e gli spazi giusti.

Il portiere greco Proto diventa protagonista negli ultimi minuti, quando respinge prima un altro colpo di testa di Mandzukic e para plasticamente poi il tiro di Dybala da dentro l'area. A Proto si sostituisce invece la sorte quando al 46' è il palo a impedire l'autogol di Engels su cross basso di Douglas Costa.

Highlights secondo tempo

A inizio ripresa, però, la crescita di fine primo tempo si arresta, mentre avanza la squadra di Atene, che al 57' fa paura con un contropiede di Pardo e Sebà, il cui tiro finisce di poco alto. Poco dopo Allegri fa entrare Higuain per uno spento Cuadrado: il pubblico incita il Pipita, che ricambia pochi minuti dopo con il gol che sblocca il risultato. Mandzukic manda al cross Alex Sandro, Higuain ci prova prima di sinistro ma il suo tiro viene respinto, sulla ribattuta va col destro e insacca facendo esplodere lo Stadium.

Ed è ancora Higuain a ispirare l'azione del definitivo 2-0, quando mette Dybala davanti a Proto che sfiora il tocco sotto della Joya consentendo a Engels di salvare sulla linea, mandandola però contro Mandzukic che si inginocchia e insacca il pallone.

Tabellino completo, voti e pagelle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento