Sintesi Juventus-Milan 4-0: quarta Coppa Italia di fila, l'ennesimo record bianconero

Dopo un primo tempo combattuto, la Juve vince e poi dilaga

La Juventus ha battuto 4-0 il Milan e ha vinto la Coppa Italia TIM Cup 2017-18. Dopo un primo tempo combattuto, tutti nella ripresa i gol di Benatia, Douglas Costa, ancora Benatia e infine l'autogol di Kalinic. La Juve vince così la 13esima Coppa Italia della sua storia, la quarta consecutiva, migliorando ulteriormente il record costruito anno dopo anno dalla squadra allenata da Allegri, che si appresta a vincere anche il settimo scudetto consecutivo.

Sintesi primo tempo 

La partita è vivace fin dall'inizio: dopo appena 2' Douglas Costa trova un corridoio per Khedira, ma il tedesco si stupisce di tanta grazia e tira debole verso Donnarumma. Anche il Milan non scherza affatto, e al 10' Cutrone tira forte addosso a Buffon da posizione favorevole. Dopo un paio di tentativi di Douglas Costa e Dybala, e un errore grave di Cuadrado che perde palla in area avversaria, alla mezzora inizia un batti e ribatti tra Bonaventura, Dybala, Mandzukic di testa e ancora Bonaventura, che al 39' sfiora l'incrocio dei pali. Nel finale di tempo i giocatori milanisti protestano per la fine fischiata dall'arbitro dopo un fallo di Benatia su Calhanoglu, ma Gattuso entra in campo e scaccia a spintoni i suoi giocatori dall'arbitro.

Highlights secondo tempo 

Il Milan parte meglio e Calhanoglu impegna subito Buffon, ma Dybala fa vedere di avere il piede caldo e scalda i guanti di Donnarumma con un tiro in drop dopo un corner. Al 55' ancora un tiro della Joya esalta Donnarumma che devia in corner, ma dagli sviluppi dell'ennesimo calcio d'angolo Benatia di testa manda in rete svettando su tutti. 

Al 60' il gol del 2-0 è di Douglas Costa, che su passaggio di Cuadrado con un tiro infido sul primo palo trova un Donnarumma non ineccepibile che si lascia sfuggire il pallone in rete. Neanche il tempo di reagire e al 64' arriva il gol del 3-0, con Benatia che sfrutta un'altra papera di Donnarumma che non trattiene il pallone sul colpo di testa di Mandzukic. 

Il Milan prova a reagire, e Buffon ha il suo daffare, ma anche lui si arrende al 72' quando lo scoordinatissimo Matuidi rischia l'autogol ma viene salvato dal palo. Non così fortunato Kalinic al 76', quando manda nella propria orta una deviazione sfortunata sugli sviluppi dell'ennesimo corner di una finale dominata dalla Juve nel secondo tempo, con l'ennesima vittoria che va ad aggiornare gli annali del calcio italiano.

Tabellino completo, voti e pagelle di Juventus-Milan 4-0 finale di Coppa Italia 2018

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento