Sintesi e pagelle Verona-Juventus 1-3: il ritorno di Dybala, la Joya vale tre punti

La Juve si fa rimontare, poi Dybala firma una doppietta decisiva

La Juventus ha vinto 1-3 in trasferta contro l'Hellas Verona la partita valida per il 19° turno di Serie A TIM 2017-18, ultima giornata di andata e dell'anno solare 2017.

Dopo il gol in avvio di Matuidi, la Juve ha subito l'1-1 dell'ex Martin Caceres. Ci ha pensato Paulo Dybala, di nuovo titolare dopo varie panchine, a regalre i tre punti con una doppietta. La Juve si mantiene così a un punto di distanza dal Napoli capolista, prossimo impegno il derby contro il Toro per i quarti di Coppa Italia mercoledì 3 gennaio.

Sintesi primo tempo

Dopo appena sei minuti arriva il gol dello 0-1: a segnarlo è Matuidi, che si avventa sulla ribattuta dopo che la botta di Higuain su contropiede avviato da Dybala aveva colpito il palo. All'11' il Pipa avrebbe una buona palla per il raddoppio, ma si fa parare il tiro da Nicolas. Ed è ancora Higuain a dare l'illusione del gol, quando al 19' batte una punizione "approfittando" dell'assenza di Pjanic e manda la palla sull'esterno della rete.

Il Verona ci prova con Verde, che va via regolarmente a Lichtsteiner, ma al 40' è ancora Higuain a fallire una facile palla gol, scagliando sul portiere il tiro da posizione favorevolissima.

Highlights secondo tempo

Nella ripresa i bianconeri appaiono pigri e distratti, e infatti è da un errore banale di passaggio da Matuidi a Khedira che al 59' nasce l'azione di Caceres, con l'ex juventino che ruba palla e tira un missile che si infila all'angolino alle spalle di Szczesny, dimostrando con l'esultanza di non essersi lasciato in ottimi rapporti con la società bianconera.

Ma la Juventus si riprende dopo il gol subito, e in particolare Dybala. Al 72' Lichtsteiner fa prima 60 metri palla al piede, poi dopo una respinta della difesa genoana la palla arriva a Khedira che manda con un filtrante ancora allo svizzero, che si immola andando a crossare e scontrandosi con Caceres; la palla comunque arriva a Dybala che fa la seconda cosa buona del match insaccando di destro. La rete gli dà coraggio, e al 77' la Joya prende palla, evita quattro difensori e segna il gol dell'1-3 ancora di destro: una doppietta che fissa il risultato finale, mentre nel finale piccolo infortunio per l'arbitro Mazzoleni che si fa fasciare il polpaccio dai massaggiatori del Verona

Tabellino completo, voti e pagelle di Hellas Verona-Juventus 1-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

Torna su
TorinoToday è in caricamento