È ufficiale: Cristiano Ronaldo è della Juventus

L'arrivo del campione portoghese a Torino

È ufficiale: Cristiano Ronaldo è un giocatore della Juventus per la stagione 2018-19, la conferma arriva prima da un comunicato ufficiale sul sito del Real Madrid e poi dal sito della Juventus, che dà numeri e cifre di acquisto e contratto. Dopo molti giorni di voci che si sono fatte via via più concrete e insistenti, con tanto di casa già prenotata, per poi diventare un silenzio preoccupante nel week end, è arrivata la conferma che la trattativa del secolo non era solo un'ipotesi di fantamercato, ma un vero colpaccio della dirigenza bianconera di Agnelli-Marotta-Paratici. L'arrivo di Ronaldo a Torino è atteso a momenti, per la presentazione ufficiale bisognerà probabilmente attendere domani o i prossimi giorni. 

Venerdì 6 luglio Ronaldo era atteso a Torino con un volo che ha invece portato il suo procuratore Jorge Mendes. La presentazione ufficiale, di CR7 invece, sembrava già fissata per sabato 7/7, con tanto di staff juve già allertato, ma poi l'affare non si è concluso. Almeno fino a oggi, quando il presidente Andrea Agnelli sarebbe volato con il suo aereo privato da Pisa alla Grecia, dove CR7 è in vacanza, per l'ultimo colloquio prima dell'ufficialità della notizia. 

Così, dopo alcune voci che davano per sfumata la trattativa a causa di proposte dalla Cina, solo oggi è arrivata l'ufficialità del cosiddetto "colpo del secolo" che porta Cristiano Ronaldo in Italia, nel tentativo di vincere una Champions League troppe volte sfumata. La Juve, secondo voci di corridoio, avrebbe iniziato i primi tentativi con Ronaldo già un anno fa, per poi concretizzare una bozza di offerta al Bernabeu proprio dopo l'eliminazione in Champions decisa dal contestato rigore trasformato dal portoghese al 97', probabilmente facendo leva anche sugli applausi dello Stadium al gol in rovesciata dell'andata. 

Come informa ufficialmente la Juventus, il contratto avrà una durata quadriennale fino al 30 giugno 2022, per una cifra che - su questo non si hanno notizie ufficiali - intorno ai 30 milioni di euro all'anno. Di 100 milioni invece il costo del cartellino del giocatore che la Juve ha versato nelle casse del Real Madrid di Florentino Perez, "oltre il contributo di solidarietà previsto dal regolamento FIFA e oneri accessori per € 12 milioni" come si legge nella nota ufficiale del club bianconero. 

Il comunicato della Juve: "Contratto di 4 anni"

Nella nota ufficiale per comunicare l'acquisizione delle prestazioni di Dos Santos Aveiro Cristiano Ronaldo, la Juventus specifica di aver sottoscritto un accordo di 4 anni fino al 2022, mentre il pagamento di 100 milioni sarà spalmato su due anni. "Si chiama Cristiano Ronaldo. Ed è un giocatore bianconero" è l'annuncio trionfale. E sui social network i tifosi sono letteralmente impazziti di gioia. 

Il comunicato ufficiale del Real: qui sarà sempre casa sua

La traduzione dallo spagnolo del comunicato ufficiale pubblicato sul sito del Real Madrid, che conferma la cessione alla Juve di CR7.

Il Real Madrid C.F. comunica che, rispettando la volontà e la richiesta espresse dal giocatore Cristiano Ronaldo, ha accettato il suo trasferimento alla Juventus F.C.

Oggi il Real Madrid vuole esprimere la sua gratitudine a un giocatore che ha dimostrato di essere il migliore del mondo e ha segnato una delle epoche più brillanti della storia del nostro club e del calcio mondiale. 

Al di là dei titoli conquistati, dei trofei vinti e dei trionfi raccolti sul campo in questi 9 anni, Cristiano Ronaldo è stato un esempio di impegno, lavoro, responsabilità, talento e miglioramento. 

È diventato inoltre il massimo goleador nella storia del Real Madrid con 451 gol in 438 partite. In totale 16 titoli, tra cui 4 Champions League, 3 consecutive e 4 nelle ultime 5 stagioni. A titolo individuale, con la maglietta del Real Madrid ha vinto 4 Palloni d'oro, 2 premi come miglior giocatore e 3 scarpe d'oro, tra altri molti successi. 

Per il Real Madrid Cristiano Ronaldo sarà sempre uno dei suoi grandi simboli e un riferimento unico per le future generazioni.

Il Real Madrid sarà sempre casa sua. 

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Brutto incidente con due auto fuori strada, cinque feriti tra cui due minorenni

Torna su
TorinoToday è in caricamento