Cristiano Ronaldo, ritirata l'accusa di stupro in Nevada: vicenda chiusa a Las Vegas, la denuncia ora è federale

La decisione dell'accusatrice

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6 GIUGNO

Katheryn Mayorga ha ritirato l'accusa di stupro a Cristiano Ronaldo in Nevada, per presentare denuncia con le stesse accuse presso il tribunale federale.

Ieri si era diffusa la notizia che l'accusatrice avesse firmato un "voluntary dismissal", un ritiro volontario delle accuse, stando a quanto riportava il giornale statunitense Bloomberg, cittando fonti del tribunale del Nevada dove la vicenda giudiziaria sarebbe giunta all'archiviazione a fine maggio. A gennaio Mayorga aveva accusato CR7 di averla stuprata nel 2009 in una suite di Las Vegas e di averla convinta a non rivelare nulla dietro pagamento: dieci anni dopo però Mayorga era stata convinta dal suo avvocato Stovall a sporgere denuncia per violenza sessuale, un reato che non decade mai in prescrizione secondo le leggi del Nevada. Le accuse a Ronaldo avevano fatto il giro del mondo, provocando tra l'altro anche un calo in borsa per le azioni della Juventus. 

Stovall, avvocato di Mayorga, ha commentato il ritiro delle accuse, spiegando che le stesse ritirate in Nevada sono state presentate a livello federale, negando quindi l'ipotesi di un accordo con il calciatore che avrebbe portato alla chiusura del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento