Petizione per lo Stadio Grande Torino e la Mole granata: raccolte oltre 10.600 firme

La petizione online nata da un gruppo di tifosi granata ha raccolto adesioni da tutto il mondo, anche da tifosi juventini. La richiesta di intitolare l'Olimpico agli Invincibili di illuminare di granata la Mole ogni 4 maggio verrà portata lunedì a Fassino e all'assessore Gallo

A pochi minuti dalla chiusura prevista per le ore 12.30 (ma che continua ad andare avanti), la raccolta firme online per intitolare lo Stadio Olimpico e la Mole ogni 4 maggio al Grande Torino procedeva ancora speditissima: superate abbondantemente le 10.000 firme, soglia che mediaticamente trasforma una delle tantissime petizioni web che girano ogni giorno in una richiesta autorevole e partecipata, non solo da tifosi granata ma anche da sostenitori della Juve e di altre squadre; adesioni che sono arrrivate da tutta Italia, ma anche dagli Stati Uniti e dalla Cina, dall'Arabia Saudita e persino dagli antipodi dell'Italia, in Nuova Zelanda.

L'iniziativa è stata lanciata da un gruppo Facebook intitolato “Rivogliamo lo Stadio Filadelfia”: i cantieri al glorioso stadio della squadra più forte di sempre procedono secondo i tempi, la nuova Casa del Toro con uno stadio da 4000 posti per le amichevoli e la Primavera più la sede e il museo dovrebbe essere pronta a ottobre.

Ma la petizione, che alle 12.30 di venerdì ha raccolto 10.600 firme, riguarda lo Stadio Olimpico fu Comunale. È quello che la petizione vuole intitolare alla memoria di Valentino Mazzola e compagni, morti in quel tragico 4 maggio 1949 che la stessa petizione vuole far celebrare illuminando ogni 4 maggio sera la Mole Antonelliana di granata.

La doppia richiesta, una definitiva e una “semel in anno”, ha presupposti difficilmente contestabili, a partire dalla mancanza di sponsor che la società Reset incaricata dal Comune ha trovato per cedere i diritti sul nome dell'impianto: un po' come per ora sta succedendo allo Juventus Stadium, dove la Sportfive ha tempo ancora fino al 2023 per trovare finanziatori per un'operazione stile Allianz Arena o Emirates Stadium. Sulla tinta granata della Mole, poi, i promotori fanno notare che il simbolo della città negli ultimi tempi si è colorata in molte occasioni (come il santo patrono irlandese Patrizio) e non si capirebbe perché negare questo tributo agli Invincibili una volta l'anno.

Le firme raccolte virtualmente verranno portate fisicamente in Comune dai promotori ai due destinatari della petizione, il sindaco Fassino e l'assessore allo sport Stefano Gallo, cui spetterà il compito di valutare la possibilità di intitolare (in attesa di eventuali sponsor?) lo Stadio Olimpico al Grande Torino.  

(Immagine da Change.org)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento